Weekend, lanci in evidenza

15 Settembre 2014

A Ostia (Roma) Daniele Secci lancia 18,69 nel peso e Giovanni Faloci 59,77 nel disco. A Marano di Napoli 74 metri di Marco Lingua nel martello

 

Si è svolta sabato 13 settembre allo Stadio Pasquale Giannattasio di Ostia (Roma) l’VIII edizione del Memorial Giorgio Guarnelli, manifestazione nazionale dedicata ai lanci e al tecnico nazionale scomparso quattro anni fa. Fra i migliori risultati tecnici c’è quello del romano Daniele Secci (Fiamme Gialle), che nella prima gara dopo la vittoria ai Tricolore Assoluti di Rovereto trova la misura di 18,69 (anche un 18,12 e un 18,60 nella sua serie). Nel disco vince l’azzurro argento Tricolore Giovanni Faloci (Fiamme Gialle) a ridosso dei 60 metri con la misura di 59,77. Al secondo posto c’è il bronzo di Rovereto Federico Apolloni (Aeronautica) che con 57,93 arriva davanti a Nazzareno di Marco (Fiamme Oro, 57,33). Nel giavellotto, che al maschile è vinto da Gianluca Tamberi (Fiamme Gialle) con 66,64 si mette in luce la primatista italiana cadette Carolina Visca (Fiamme Gialle Simoni): a pochi giorni dal nuovo limite under 16 (54,60 con l’attrezzo da 400 grammi a Rieti) gareggia con l’attrezzo da 600 grammi con cui ottiene 45,50. Al secondo posto la campionessa Italiana Assoluta dell’eptathlon Flavia Nasella (ACSI Italia Atletica, 37,00).RISULTATI/Results

MARANO, LINGUA 74,00 NEL MARTELLO - Ha lanciato 74,00 nel martello Marco Lingua (Fiamme Gialle) impegnato sabato 13 settembre nella IX edizione del Meeting Città di Marano (NA). Il piemontese ha realizzato la misura al primo lancio mentre al secondo posto si è classificato Pellegrino Delli Carri (Amat. Atl. Acquaviva) con 63,70. Vittoria anche per la campionessa italiana allieve del lancio del disco Giuliana Cristarella Orestano (Atl.Marano) che  con 48,18 precede Valentina D’Urzo (Atl. Studentesca Ca.Ri.Ri.) a 48,10 e la campionessa italiana juniores Maria Antonietta Basile (Enterprise Sport & Service) a 47,26. Fra i cadetti Vincenzo Grieco (Barile Flower F.R.  Terlizzi) in 2:36.13 sui 1000 supera Andrea Romani (Centro Ester, 2:44.36).  (Da comunicato stampa Enzo Miceli/CR FIDAL Campania) RISULTATI/Results

BERTOLINI, CAPOFERRI E MASSOBRIO A MILANO - Sono stati soprattutto i lanciatori a illuminare sabato 13 e domenica 14 settembre i campionati provinciali milanesi Assoluti e Juniores open, gara regionale all’Arena di Milano organizzata dal CP FIDAL Milano. A un sabato illuminato da Roberto Bertolini (Fiamme Oro) a 67,60 nel giavellotto è corrisposta una seconda giornata densa di buone prestazioni femminili: Natalina Capoferri (Atl. Brescia 1950) con 53,49 ha ottenuto la propria seconda misura di sempre nel disco; Francesca Massobrio (CUS Torino) ha toccato 60,24 nel martello come apice di un concorso sempre oltre i 58 metri (con l’eccezione di un nullo).

(Da comunicato stampa Cesare Rizzi/CR FIDAL Lombardia) RISULTATI/Results

OSTACOLI A VEDELAGO - Come da tradizione sono gli ostacoli il fulcro del VI Meeting “Ostacoli Veneti” di Vedelago (TV) svoltosi sabato 13 settembre nel trevigiano. A poche settimane dalla Kinder+Sport Cup si mette in luce il cadetto Cristian Faidiga (Trieste Trasporti), sceso a 13.22 (+0.1) nei 100 ostacoli, seconda prestazione italiana dell’anno. Il triestino si migliora di 11 centesimi arrivando davanti a Pietro Vicentini (Baldo-Garda Caprino a 13.57) e vincendo poi anche i 300 ostacoli in 40.80, con Jemal Furlani delle Fiamme Oro Padova a 40.91. La riunione veneta ha offerto anche il 14.00 (-0.7) di Stefano Tedesco (Fiamme Gialle) nei 110 ostacoli, dove tra gli juniores si è rivisto l’azzurrino Matteo Beria (Atletica Vicentina, 14.89/-0.2). In campo femminile, 14.03 (-0.6) dell’allieva Nicla Mosetti (Cus Trieste) nei 100 ostacoli (con progressi per Rebecca Borga (Atl. Riviera del Brenta), autrice di un 14.30 in batteria, prima d’imporsi sulle barriere basse in 1:02.81) e 11.85 (+0.6) della cadetta Anna Bionda (Fincantieri Wartsila) negli 80 ostacoli. Nei 400 ostacoli, salto di qualità per il trevigiano Tobia Lahbi (Atl. Mogliano), non ancora ventenne, fratello dell’ottocentista Jacopo: con 52.22, davanti a Enrico Tirel (Biotekna Marcon, 53.59), ha migliorato di 1.63 il personale del 2013. Ostacoli a parte nel giavellotto c’è il 70,77 di Antonio Fent (Carabinieri) mentre Ottavia Cestonaro (Forestale) si è imposta nel lungo con 5,90 (0.0). Nell’alto, 1.66 dell’allieva Giorgia Niero (Vis Abano). (Da comunicato stampa Mauro Ferraro/CR FIDAL Veneto) RISULTATI/Results

CATANIA E VALLORTIGARA A RIETI - Sabato 13 e domenica 14 settembre a Rieti, nelle gare Open del campionato regionale Allievi, 1,82 nell’alto per Elena Vallortigara (Forestale) mentre ha saltato 7,67 (+1.3) nel lungo Emanuele Catania (Fiamme Gialle). Nel disco 48,86 dello junior Sebastiano Bianchetti (Studentesca Ca.Ri.Ri). RISULTATI/Results

GALBIERI 10.67 A TRIESTE - Ieri domenica 14 settembre a Trieste, in occasione del VII Triveneto Meeting, ha corso i 100 metri in 10.67 (+0.8) Giovanni Galbieri (Riccardi Milano). Nell’asta 4,80 dell’allievo Max Mandusic (Trieste Atletica) mentre nel giavellotto scende ancora in pedana Antonio Fent (Carabinieri) che con 70,32 arriva secondo alle spalle dello sloveno Matija Kranjc (77,20). RISULTATI/Results

a.c.s.

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: