Week-end tricolore per i master ad Ancona

06 Marzo 2014

Al Banca Marche Palas attesi 2933 atleti-gara per le rassegne tricolori indoor e di lanci lunghi “over 35”

 

Per il nono anno consecutivo, il Banca Marche Palas di Ancona si prepara ad accogliere i Campionati italiani master indoor, giunti all’edizione numero 31. Stavolta la rassegna tricolore “over 35” al coperto è abbinata ai Campionati italiani master di lanci lunghi, in programma nell’adiacente campo Italico Conti. Da venerdì 7 a domenica 9 marzo, sono quindi 2933 gli atleti-gara annunciati nel capoluogo marchigiano, di cui 2676 per la manifestazione indoor: un dato pienamente in linea con quelli delle tre precedenti stagioni (dodici mesi fa erano 2718), mentre gli atleti iscritti sono 1405, di cui 1052 uomini e 353 donne in rappresentanza di ben 322 società. L’evento promette cifre da record anche sul piano agonistico, visto che l’anno scorso furono realizzate 40 migliori prestazioni nazionali. Intanto la stagione in corso ha già offerto notevoli risultati, a cominciare dai 2 primati mondiali W80 ottenuti dall’intramontabile Emma Mazzenga (Atletica Città di Padova), che il 23 febbraio proprio nell’impianto della città veneta ha fatto segnare 1:33.14 nei 400 e poi 39.69 sui 200 metri. Nel 2013 l’ex insegnante di scienze e chimica aveva battuto i record iridati sulle due distanze all’aperto, per essere poi nominata atleta europea master dell’anno. In tutto per il momento sono state centrate 22 migliori prestazioni italiane in sala, durante questa stagione, e al palaindoor anconetano scenderanno in gara almeno 11 dei nuovi primatisti: come la pluricampionessa mondiale Paola Tiselli (Tirreno Atl. Civitavecchia/SF40) e la marciatrice Natalia Marcenco (Assindustria Sport Padova/SF60), entrambe capaci di ritoccare tre volte i limiti nazionali, rispettivamente di 1500 metri (fino al tempo di 4:42.95, ad Ancona il 26 gennaio) e 3000 metri di marcia (arrivando a 17:17.88, il 23 febbraio a Padova).

Nella velocità ha invece abbassato due volte il record italiano dei 60 metri SM50 lo sprinter Mario Longo (Atl. Marano): 7.26 ad Ancona (26 gennaio) e 7.21 nel rettilineo di Formia due settimane più tardi (8 febbraio), mentre dal mezzofondo arrivano le performance da guinness di Ugo Piccioli Cappelli (Atl. Paratico) con 2:00.76 sugli 800 SM45 e di Pierangelo Avigo (Atl. Lonato-Lem Italia) nei 1500 SM50 corsi in 4:20.99. Da seguire inoltre Livio Bugiardini (Sef Macerata), autore del crono di 1:01.35 sui 400 SM65; Guido Battistin (Masteratletica), 14:49.54 nei 3000 metri di marcia della stessa categoria; Giorgio Bortolozzi (Silca Ultralite Vittorio Veneto) che si è impadronito con 1,32 del record nell’alto SM75, e l’eclettico altoatesino Hubert Indra (Südtirol Team Club), 9.39 sui 60 ostacoli SM55. Al femminile, nuovi progressi in cima alle liste italiane all-time di Rossella Zanni (Mollificio Modenese Cittadella) con 1,45 nell’alto SF50 e di Rita Del Pinto (Liberatletica Roma) sui 3000 di marcia SF65 in 20:05.23. Ma sono tanti i motivi di interesse della rassegna, che potrebbe vedere il rientro alle gare di alcuni grandi protagonisti del movimento azzurro: infatti Ugo Sansonetti (Romatletica) è iscritto nei 60 metri per il suo debutto nella categoria SM95, dopo il compleanno festeggiato lo scorso 10 gennaio e due anni di stop a causa di un infortunio al femore. In questa gara c’è quindi la possibilità di una sfida diretta con il marchigiano Giuseppe Ottaviani (Gs Atl. Effebi Fossombrone), classe 1916 e primatista mondiale con 14.28. Al via altri nomi di primo piano, come i campioni iridati in sala Marco Segatel (Olimpia Amatori Rimini), atteso nell’alto SM50; Andrea Naso (Atl. Lonato-Lem Italia), marcia SM50; Bruno Baggia (Atl. Valli di Non e Sole), mezzofondo SM80; Barbara Martinelli (Us San Vittore Olona 1906), 400 e 800 SF45; Carla Forcellini (Atletica dei Gelsi), asta SF55.

L’inizio della kermesse è fissato per le ore 11.00 di venerdì mattina, in una giornata inaugurale che prevede lo svolgimento del pentathlon, delle serie dei 3000 metri e di alcune categorie nel getto del peso, mentre per i lanci lunghi toccherà al martello. Le gare saranno valide anche per l’assegnazione del quarto Campionato italiano di società indoor master, vinto nelle ultime due edizioni dai bresciani dell’Atletica Virtus Castenedolo (uomini) e dalla Romatletica (donne). Per molti si tratterà poi dell’ultimo test alla vigilia dell’appuntamento internazionale di questa stagione, quello con i Mondiali master indoor a Budapest (Ungheria), dal 25 al 30 marzo, senza dimenticare che nel 2016 il Banca Marche Palas di Ancona tornerà ad ospitare gli Europei master indoor, sette anni dopo l’evento continentale del 2009.
 
GLI ATLETI DELLE MARCHE - In gara per le Marche 138 atleti, a difendere i colori di 37 società. Nella passata edizione il bottino fu di 54 medaglie totali, di cui 17 d’oro con tre successi di Giuseppe Ottaviani (Gs Atl. Effebi Fossombrone). Di seguito l’elenco completo degli iscritti alla rassegna tricolore indoor: attesi tra gli altri i campioni europei all’aperto Massimiliano Poeta (Atl. Fabriano) e Giulia Perugini (Sef Macerata).
 
Atletica Osimo: Luca Cristofanetti (4x200 SM40); Cristina De Felice (peso, giavellotto SF35); Mario Fiori (3000 marcia SM65); Lina Frontini (peso, martello, giavellotto SF50); Fabrizio Giambra (200 SM50); Pieraldo Nemo (lungo SM55); Paolo Pompei (peso, disco SM55); Andrea Renzi (3000 marcia SM55); Sergio Sampaoli (4x200 SM45)
Atl.

Fabriano: Sandro Ballelli (800, 1500, 3000 SM70); Luca Bosi (60 SM40); Secondo Brandi (800 SM50); Romualdo Burattini (1500, 3000 SM60); Dario Duca (disco, martello maniglia corta SM70); Diego Ferretti (800, 1500 SM35); Massimo Pergolini (giavellotto SM55); Raffaello Piermattei (lungo, triplo SM75); Massimiliano Poeta (200, 400 SM40); Mario Santori (800, 1500 SM55)
Atletica Falconara: Oddino Pascucci (60hs, asta, pentathlon SM65)
Sef Stamura Ancona: Luigi Del Buono (3000 SM35); Marco Leone (3000 marcia SM50); Learco Lucarini (1500 SM45); Alberto Nasini (3000 SM50); Loredana Santoni (800, 3000 SF45)
Sport Dlf Ancona: Bruno Mengoni (800, 3000 SM75)
Atl. Castelfidardo Criminesi: Massimo Bugianesi (alto SM45)
Atl. Amatori Osimo: Giuseppe Raponi (200, 3000 SM60); Sergio Strappato (3000 SM50)
Pol. Candia Baraccola Aspio: Lamberto Melappioni (3000 marcia SM65)
Atl. Senigallia: Paolo Bartolacci (3000 SM75); Raimondo D’Amato (1500, 3000 SM60); Pino Di Leo (1500, 3000 SM60); Marco Falessi (1500, 3000 SM45); Giuliano Mengarelli (1500, 3000 SM50)
Gs Giannino Pieralisi Jesi: Rossano Grilli (lungo SM60)
Atl. Jesi: Daniele Capomagi (60 SM40)
Polisportiva Extra Filottrano: Renzo Pucciarelli (3000 SM40)
Asa Ascoli Piceno: Lucio Acciaccaferri (60, 200 SM70); Pierluigi Acciaccaferri (60, 200, 400 SM45)
Mezzofondo Club Ascoli: Stefano Albertini (800 SM45); Bruno Bernabei (1500, 3000 SM55); Francesca D’Angelo (1500 SF40); Gianfranco Fioravanti (3000 SM45); Vincenzo Mancini (1500, 3000 SM35); Luigi Proietti (1500, 3000 SM45); Gianfranco Prosperi (3000 SM55)
Atl. Avis San Benedetto del Tronto: Rita Mascitti (800, 1500, 3000 SF45); Rolando Pierantozzi (800, 1500, 3000 SM40)
Collection Atl. Sambenedettese: Cesare Alesi (alto, asta SM50); Francesco Bruni (lungo, pentathlon SM70); Giuseppe Coretti (60, 60hs SM55); Carlo Sebastiani (peso SM55)
Polisportiva Offida Podistica: Daniele D’Angelo (3000 SM35)
Atl. Sangiorgese R. Rocchetti: Andrea Dania (alto SM50); Marco De Angelis (alto SM40)
Sport Atl. Fermo: Luigi Andrenacci (1500 SM70)
Atl. Porto Sant’Elpidio: Giuseppe Liberati (800 SM75)
Podistica Valtenna: Mario Ferracuti (60 SM85); Vincenzo Paternesi Meloni (800, 1500, 3000 SM55); Giorgio Tiberi (800, 1500 SM35)
Team Atletica Porto Sant’Elpidio: Fausto Pepi (60 SM45)
Atl. Avis Macerata: Paola Bettucci (3000 marcia SF50); Sergio Domizi (peso, 3000 marcia SM60); Alberta Zamboni (3000 SF45)
Atl. Recanati: Armando Benedetti (4x200 SM60); Maurizio Crucianelli (peso SM55); Ivano Formiconi (3000 SM60); Paolo Marconi (alto, asta SM55); Gabriele Stoppini (800, 1500 SM65); Piergianni Tubaldi (3000 SM40); Gianluca Urbani (200 SM50)
Sef Macerata: Gabriella Belardinelli (martello, martello m.c., giavellotto SF60); Francesco Bettucci (alto, asta, martello SM65); Silvia Bianco (lungo SF50); Brunella Brandoni (60, 800 SF65); Livio Bugiardini (200, 400 SM65); Alberto Cambio (400, 800 SM45); Vincenzo Cappella (peso, martello m.c., giavellotto SM70); Italo Cartechini (peso, martello, martello m.c. SM70); Iolanda Centioni (alto, lungo, peso SF60); Sandra Copponi (200, 400 SF60); Roberto Dezi (peso, disco SM45); Gabriele Ferramondo (martello, martello m.c. SM55); Domenico Fratini (200, 400 SM75); Federica Gentilucci (60, 200 SF45); Rosanna Grufi (peso, martello, martello m.c. SF60); Maria Pia Luchetti (peso, martello, martello m.c. SF65); Giulio Mallardi (60, 60hs SM65); Giancarlo Mariani (60 SM65); Roberto Masi (60, 200 SM55); Amalia Micozzi (peso SF75); Giampaolo Persichini (1500, 3000 SM50); Giulia Lucia Perugini (alto SF75); Roberta Pignataro (1500, 3000 SF45); Roberto Pucciarelli (400, 800 SM45); Maurizio Riccitelli (lungo, triplo SM50); Luca Salvatori (60, 200 SM40); Elio Severini (800, 1500 SM50); Tiziana Tiberi (800 SF40); Alessandro Tifi (400, 800 SM50); Francesco Trubbiani (alto, lungo SM65)
Atl. Amatori Sangiustese: Anna Di Chiara (200, 400 SF65)
Pol. Acli Macerata: Carlo Carletti (3000 marcia SM50)
Atl. Potenza Picena: Antonio Gravante (3000 SM35)
Atl. Trodica: Luigino Dichiara (peso SM50); Massimo Ferrini (triplo SM40); Giuseppe Giretti (60 SM55); Renzo Mengoni (3000 SM45); Mirko Rossi (alto SM40)
Apos Corridonia: Daniele Santucci (3000 SM40)
Grottini Team Recanati: Giuliano Casari (1500 SM40); Silvia Luna (3000 SF35)
Gp Avis Castelraimondo: Gianni Mitillo (3000 SM45)
Cus Urbino: Giuseppe Parenti (800, 1500, 3000 SM75)
Gs Atl. Effebi Fossombrone: Graziano Bacchiocchi (60 SM70); Giuliano Costantini (alto, lungo, triplo SM65); Paolo Costantini (peso, disco, giavellotto SM65); Adama Dioume (60 SM45); Mario Giorgi (peso SM80); Claudio Lazzari (disco, giavellotto SM65); Giuseppe Ottaviani (60, lungo, triplo SM95); Nino Rinci (60 SM55)
Gp Lucrezia: Rubens Cecchini (3000 marcia SM50); Giorgio Gargamelli (3000 SM55); Filippo Pascucci (peso SM45); Bruno Toccacieli (3000 SM55); Ernesto Vici (400 SM55)
Atl. Banca di Pesaro Centrostorico: Giancarlo Angelini (800 SM50)
Atletica Alma Juventus Fano: Daniele Ambrosini (60, 200 SM50); Mauro Angelini (60hs, pentathlon SM65); Renzo Capecchi (60, 60hs, lungo SM55); Francesco Maria Montesi (400 SM55); Serena Paci (peso, disco, giavellotto SF55); Nevio Paganelli (alto SM55); Stefano Rastelli (disco SM45); Sabrina Rigante (60, alto, pentathlon SF40); Paolo Serafini (peso SM60)

VARIAZIONE ORARIO - Si comunica che, dopo la chiusura delle iscrizioni online, sono state apportate alcune modifiche al programma orario dei Campionati italiani master indoor e di lanci lunghi che si svolgeranno ad Ancona da venerdì 7 a domenica 9 marzo. Il nuovo orario della rassegna tricolore è consultabile attraverso il link sottostante.


Giuseppe Ottaviani (FotoGP)

File allegati:
- Tutti gli iscritti
- Programma orario


Condividi con
Seguici su: