Week-end, fari puntati su cross e indoor




 

Nel week-end sarà il cross a farla da padrone con l'attesa Finale Nazionale dei Campionati di Società di corsa campestre. Teatro delle sfide per gli scudetti tricolori sarà la città piemontese di Volpiano (TO) dove sono attesi i 1657 iscritti appartenti ai 202 club che si sono conquistati l'accesso all'ultimo atto dell'appuntamento nazionale. Ad Ancona, invece, sono in palio le medaglie dei Campionati Italiani Indoor Master con 2190 atleti-gara per contendersi la bellezza di 252 titoli italiani.

INDOOR - Sabato a Birmingham iscritti tre italiani: l'altista Filippo Campioli (Esercito), Daniela Reina (Fiamme Azzurre) sugli 800 e Simone Collio (Fiamme Gialle) nei 60. L'influenza lascia, invece, a casa il quattrocentista Claudio Licciardello (Fiamme Gialle), dopo il 46.91 corso a Stoccolma. Esordio rinviato anche per Elisa Cusma (Esercito), appena rientrata dallo stage di allenamento in Sud Africa, che, a causa di un piccolo risentimento muscolare, ha scelto di essere in pista direttamente per gli Assoluti Indoor di Ancona. Sempre sabato, ma nel meeting tedesco di Dessau salta l'astista Giuseppe Gibilisco (Bruni Atl. Vomano), mentre domenica a Spalato sarà la volta di Elena Brambilla (Fiamme Azzurre) nell'alto. Oggi pomeriggio, quindi, ad Ancona in una serie extra degli 800, nel corso dei Campionati Italiani Master, si affronteranno i tre portacolori della Pro Patria Cus Milano, Mario Scapini, Goran Nava e Seck Mor e Giovanni Bellino (Cus Bari). Domenica al Paladozio di Saronno scende in pedana il triplista Fabrizio Schembri (Carabinieri), il giorno dopo che l'altista Giulio Ciotti (Fiamme Azzurre) avrà saltato al meeting assoluto del PalaBernes di Udine. Sabato asta protagonista a Fermo, nelle Marche, con il Memorial Donzelli, a cui domenica farà seguito una serie di gare di sprint. A Modena, domenica, andrà in scena un incontro tra le rappresentative Allievi e Juniores di Alto Adige, Emilia Romagna, Trentino, Lombardia, Toscana, Friui Venezia Giulia e Piemonte. Le otto squadre si contenderanno il successo finale dopo una serie di sfide su 60, 60hs, lungo, alto e asta. Lo stesso giorno sul pistino coperto del Ridolfi di Firenze nuovo appuntamento con il Caccia al Minimo (60-60hs) e un meeting assoluto al palaindoor di Aosta. A Rieti nel week-end scatta la due giorni dei Campionati Regionali Indoor, mentre domenica a Castenedolo (BS) il Trofeo delle Province Ragazzi e a Iglesias, in Sardegna, una riunione regionale.  

STRADA - Domenica di corsa a Verona. La città dell'Arena sarà, infatti, invasa da un'onda di 6500 podisti alle prese con il percorso lungo il suggestivo scenario della VeronaMarathon (2500 iscritti) e la III Giulietta e Romeo Half Marathon (4000 iscritti). Al via una nutrita pattuglia di atleti africani, mentre tra le donne si limiterà ad un test più breve la maratoneta Giovanna Volpato. Restando in Veneto, la campionessa italiana di maratona Laura Giordano è, invece, l’atleta più attesa della IX Maratonina Vittoria Alata, in programma domenica 21 febbraio (partenza alle 9.30) nel centro di Vittorio Veneto. Per la Giordano, alla ricerca del quarto successo consecutivo nella gara vittoriese, si tratta del penultimo test in vista dell’impegno alla maratona di Treviso, del 14 marzo. Insieme a lei sono annunciate al via anche l’esperta ungherese Ida Kovacs e le marocchine Soumya Labani e Fatima Zaid. In campo maschile, dove gli africani si sono imposti nelle ultime quattro edizioni, pronostici per i keniani Julius Kipkurgat Too e Matthew Kiprotich Rugut, con gli ungheresi Tamas Kovacs e Zsolt Koszar pronti ad inserirsi nella lotta per il podio. In Sicilia sono 42,195 i chilometri che dovranno, invece, affrontare i runners in gara alla XI Siracusa Marathon. Mezze maratone, infine, anche a Ferrara con la XVIII Corriferrara Half Marathon for Unicef, a Cercola (NA) con la IX Top Run Vesuviana e, nelle Marche con il XXI Trofeo Città di Centobuchi (AP).

a.g.

Nella foto, Elena Romagnolo nell'edizione 2009 di Campi Bisenzio (Giancarlo Colombo per Omega/FIDAL)  




Condividi con
Seguici su: