Wattenscheid sorride alla Cusma, male la 4x100




 
Segnali contrastanti dall'ultimo test pre-mondiale per gli azzurri. A Wattenscheid (Germania) bene Elisa Cusma, discreta Assunta Legnante, da rivedere Andrea Bettinelli e soprattutto la staffetta 4x100 (per quest'ultima, malgrado le cose positive fatte registrare nelle gare individuali). La Cusma (Esercito) si è imposta negli 800 metri in 2:00.49, crono che testimonia - insieme alla classifica di gara - dell'ormai consolidata capacità dell'azzurra di districarsi anche ad andature medio-elevate (quelle classiche delle manifestazioni di campionato). Nessuna avversaria di livello mondiale tra le battute, ma certamente va sottolineata la crescente sicurezza di questa atleta, che sempre più si candida, per Osaka, al ruolo di sorpresa in chiave italiana. Assunta Legnante (Camelot) è giunta terza nel getto del peso con 18,04, alle spalle delle tedesche Kleinert (19,38) e Lammert (18,81), due delle principali avversarie della napoletana (e di Chiara Rosa) nella gara mondiale. Prova poco confortante per Andrea Bettinelli (Fiamme Gialle): il 2,18 finale è figlio dei tre errori alla quota successiva (2,22), normalmente tutt'altro che decisiva. La staffetta 4x100 ha corso in un modesto 39.92, crono difficilmente attribuibile, considerato il glorioso passato azzurro, ad un quartetto veloce italiano. La Mastra, Riparelli, Cerutti e Kaba Fantoni non sono mai stati in gara, chiudendo al sesto posto, superati anche dalla formazione bis della Germania (vincitrice con il quartetto A in 38.71). Un risultato che deve far riflettere i tecnici (che lamentano comunque un disturbo di avversari nel post-cambio tra Riparelli e Cerutti, con quest'ultimo che sarebbe stato ostacolato dal secondo frazionista tedesco); anche alla luce delle buone cose fatte da Cerutti (Riccardi) e La Mastra (Carabinieri) nei 100 piani: 10.29 per il primo (personale eguagliato), 10.34 per il secondo (Kaba Fantoni 10.50; vento per tutti + 1.0). In gara anche Micol Cattaneo (Carabinieri), impegnata nei 100hs: per lei un discreto 13.25 in batteria (+0.1), migliore del 13.31 della finale (+1.4). m.s.


Condividi con
Seguici su: