Varie: il programma dell'atletica piemontese nel fine settimana




 

Torino (TO) 9 settembre. Ricco il programma del fine settimana dell’atletica.

Diversi gli atleti piemontesi impegnati in manifestazioni nazionali (campionati di società di prove multiple per le categorie allievi a Busto Arsizio; campionati italiani individuali della 10 km di corsa su strada a Lucca per le categorie allievi e assolute) e internazionali (campionati mondiali di corsa in montagna a Tirana; meeting internazionale di Rieti).

Numerose anche le manifestazioni regionali di rilievo. Per la pista appuntamento sabato a Cuneo per la 13ma edizione del Trofeo Walter Merlo dove il piatto forte della giornata saranno i 400 hs maschili con al via il campione di casa Josè Bencosme De Leon; suoi avversari saranno Lorenzo Veroli (Atl. Maxicar Civitanova), giunto in semifinale agli Europei di Tallin, Luca Giangravè (Cus Pisa) e Marco Gadaleta (Cus Torino), rispettivamente secondo e terzo dei campionati italiani junior di Bressanone. Nei 100 femminili sarà inoltre al via Martina Amidei (Cus Torino), reduce dal Young Diamond’s Challenge di Zurigo dove ha corso i 200 metri in 24.46.
Sempre sabato 10 settembre la pista propone anche il 10mo Meeting Verdatletica a Ivrea dove saranno presenti circa 400 atleti dalle categorie esordienti a quelle assolute. Molto interessanti si prospettano le prove riservate ai cadetti, specie in chiave criterium nazionale di inizio ottobre a Jesolo: saranno infatti presenti tutti i migliori piemontesi.
Ancora la pista presenta domenica 11 settembre la 3° edizione dell’Atletica sotto l’Arco a Susa.

Per la strada appuntamento domenica con la 36ma Corsa d’Autunno su un percorso di 14,5 km a Trana nel torinese.

Per la corsa in montagna sono previsti due appuntamenti istituzionali che conferiranno titoli regionali. A Val della Torre sabato si correrà la 1° Punt del Diav su 26 km che assegnerà il titolo regionale per le categorie Assolute e Master di Lunghe Distanze. Sempre sabato a Ceppo Morelli nel verbano si svolgerà il Trofeo Primo Bettineschi valido come campionato piemontese giovanile di staffette e come 4° prova del Gran Premio giovanile comunità montane piemontesi.

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)



Condividi con
Seguici su: