Uso delle bandierine

Durante una gara di lancio del Giavellotto, il Giudice in caduta segnala, con la mano, che l’attrezzo non è caduto di testa.

         Il Primo Giudice non si accorge della segnalazione e, trattandosi di lancio regolare sotto ogni altro aspetto, alza la bandierina bianca ed inizia immediatamente la misurazione.

         Viene però fatto notare al primo Giudice che trattasi di nullo di settore e questi, immediatamente, alza la bandierina rossa.

         Immediata è la contestazione dell’atleta e dei suoi dirigenti che affermano: “una volta alzata la bandierina (di qualsiasi colore essa sia) la prova è da considerarsi ratificata e non si può tornare indietro!”

 

Risposta

         L’errore commesso dal Primo Giudice non può essere motivo di convalida di una prova nulla, se questi se ne accorge in tempo utile per rettificarlo.

 

Si richiamano al riguardo i principi che sostengono tale affermazione:

- “L’Arbitro può riesaminare una decisione ….” Reg. 125.6

- “Un criterio di giustizia imponga…”  Reg. 125.7

 

         Come criterio generale, un errore tecnico non può ratificare una prova nulla.

       

         Pertanto, si ritiene corretto il comportamento del Primo Giudice che rettifica, immediatamente, un errore commesso.



Condividi con
Seguici su: