Universiadi: Vistalli si migliora nei 400




 

Aggiornamenti dagli azzurri in gara alle Universiadi di Belgrado. Ieri, nel corso della seconda giornata, Maria Aurora Salvagno è quarta in 11.55 (-0.3) nella finale dei 100 vinta dalla lituana Lina Grincikaite (11.31). La corsa dell'altra velocista azzurra Audrey Alloh si era, invece, fermata in semifinale (11.82/+0.5), dove la Salvagno aveva superato il turno in 11.57 (+0.4). Quinta la discobola Laura Bordignon (57,05) con Valentina Aniballi undicesima (51,61). Restando ai lanci Silvia Salis ottiene agevolmente il passaggio in finale scagliando il suo attrezzo a 66,66 m. Non bastano, invece, per la finale i 60 metri lanciati dall'altra martellista italiana Elisa Palmieri. Nel lungo, Tania Vicenzino non riesce a ripetere l'exploit dorato dei Giochi del Mediterraneo. Per lei il nono posto con un salto di 6,13 m (+0.2). Sul giro di pista qualificazione velocissima per il ventiduenne bergamasco Marco Vistalli: 46.64, ovvero primato personale e migliore prestazione stagionale italiana 2009. Manca, invece, la finale Domenico Fontana che non fa meglio di 47.45. Nel giavellotto non brilla il 66,84 m di Roberto Bertolini, mentre negli 800 Lorenza Canali in semifinale corre in 2:06.07.   
    
La giornata odierna, la terza del programma dell'atletica leggera, si è, invece, aperta con il nono posto del marciatore Jean-Jacques Nkouloukidi al traguardo della 20 km in 1h24:13. Nel triplo vanno avanti sia Eleconora D'Elicio (13,19/-0.9) che Francesca Cortellazzo (12,98/+1.4). Giulia Arcioni si migliora e vince in 23.75 (+1.3) la sua batteria dei 200. In semifinale ci sarà anche Doris Tomasini, oggi quarta con 24.30 (+0.7) in batteria. Nella finale dei 400 arriva quinto, ma fa ancora progressi Marco Vistalli che chiude il suo giro di pista in 46.60, ma poi viene, purtroppo, squaificato per invasione di corsia. Nei 1500, medaglia di bronzo per Goran Nava nella finale dei 1500.  L’atleta della Pro Patria Cus Milano, allenato da Giorgio Rondelli e che gareggia con la maglia della Serbia, ha chiuso la sua prova in 3’42”88 alle spalle del russo Viatcheslav Sokolov cha ha vinto con 3’42”49 e dell’algerino Samir Khadar con 3’42”50.

a.g.   

Nella foto, il quattrocentista Marco Vistalli (Giancarlo Colombo per Omega/Fidal)

File allegati:
- RISULTATI/Results



Condividi con
Seguici su: