Universiade, la Anniballi sesta nel disco




 
Giornata interlocutoria per gli azzurri all'Universiade di Bangkok. La cosa migliore l'ha fatta la reatina Valentina Anniballi (Esercito), sesta nella finale del disco con 52,49. Piazzamento in finale anche per Emma Quaglia (Cus Genova), undicesima nei 3000 siepi con un discreto 10:24.67. Promosse alle semifinali dei 200 metri sia Chiara Gervasi (Fondiaria SAI), sia Giulia Arcioni (Forestale): per la prima, dopo il 24.21 delle batterie (+0.6), è arrivato il 24.22 dei quarti, buono per l'approdo alla semifinale; per la Arcioni, 24.27 in batteria (+1.3), e 24.33 al secondo turno. Eliminato invece Markus Crepaz (SSV Brunico) nelle semifinali dei 400hs (settimo nella seconda in 51.30). Nella giornata di sabato, invece, in evidenza soprattutto Maria Aurora Salvagno (Aeronautica), che ha chiuso la finale dei 100 metri al settimo posto, in 11.71 (-0.8).


Condividi con
Seguici su: