Undici azzurri ai Mondiali Militari in Cina

14 Ottobre 2019

A Wuhan l'atletica dal 22 al 27 ottobre. In pista anche le staffettiste-record Hooper, Bongiorni e Siragusa e i neoprimatisti della 4x100 Cattaneo e Manenti


 

Un altro appuntamento mondiale nella lunga stagione 2019. Saranno undici gli azzurri in gara ai Giochi Mondiali Militari di Wuhan, in Cina, che per l’atletica vanno in scena tra il 22 e il 27 ottobre. La settima edizione dell'evento organizzato dal CISM, il Consiglio Internazionale dello Sport Militare, vedrà la presenza di alcuni azzurri che si sono ben comportati ai Mondiali di Doha, a partire dalle staffettiste della 4x100 settime classificate in Qatar, Gloria Hooper (Carabinieri), Anna Bongiorni (Carabinieri) e Irene Siragusa (Esercito), capaci del record italiano di 42.90 in batteria. Le tre sprinter gareggeranno di nuovo con la staffetta, il cui quartetto sarà completato da Jessica Paoletta (Esercito), ma saranno impegnate anche nella prova individuale: Bongiorni e Paoletta nei 100 metri, Siragusa e Hooper nei 200.

Dal Qatar alla Cina, rassegna iridata anche per i neoprimatisti italiani della 4x100 Federico Cattaneo e Davide Manenti, entrambi dell’Aeronautica, primo e terzo frazionista della staffetta azzurra che a Doha ha portato il limite nazionale a 38.11 e ha sfiorato la finale. La 4x100 di Wuhan schiererà anche Andrew Howe (Aeronautica) e il quattrocentista sesto al mondo con la 4x400 Vladimir Aceti (Fiamme Gialle), per l’occasione inserito nel quartetto veloce. Anche per loro, oltre che in staffetta, c’è spazio nella prova individuale: Cattaneo nei 100, Manenti e Howe nei 200, Aceti nei 400. Giro di pista per Marta Milani (Esercito), bronzo con la 4x400 agli Euroindoor di Glasgow in marzo.

Due azzurri nei salti: triplo per la terza classificata degli Europei a squadre di Bydgoszcz con 14,18 Ottavia Cestonaro (Carabinieri), lungo per il tricolore indoor Kevin Ojiaku (Fiamme Gialle). Non in pista, ma in veste di membro del comitato tecnico internazionale dello sport militare CISM sarà presente Margherita Magnani (Fiamme Gialle): la mezzofondista azzurra è stata nominata alla fine del 2018 nell’organo composto dal presidente - Mohamed Suleiman del Qatar (bronzo dei 1500 metri alle Olimpiadi di Barcellona nel 1992) - e da altri quattro membri in rappresentanza dei diversi continenti.

Uomini
100/4x100: Federico Cattaneo (Aeronautica Militare)
200/4x100: Davide Manenti (Aeronautica Militare), Andrew Howe (Aeronautica Militare)
400/4x100: Vladimir Aceti (Fiamme Gialle)
Lungo: Kevin Ojiaku (Fiamme Gialle)

Donne
100/4x100: Jessica Paoletta (Esercito), Anna Bongiorni (Carabinieri)
200/4x100: Irene Siragusa (Esercito), Gloria Hooper (Carabinieri)
400: Marta Milani (Esercito)
Triplo: Ottavia Cestonaro (Carabinieri)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- ORARIO/Timetable


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate