Una pausa (parziale) per Modena indoor: si gareggia al coperto a Padova e Ancona




 

Modena, impegnata sabato 31 gennaio nel giorno della festa del patrono con la Corrida di San Geminiano, si prende in questo fine settimana una sosta con i meeting indoor nazionali, anche se è comunque in programma il meeting Rassegna Indoor 1^ Prova, che fa parte del calendario provinciale.

L’attività di molti atleti assoluti della Emilia Romagna si sposta quindi a Padova e Ancona dove sono previsti i consueti meeting di ogni fine settimana.

Clamorosi i numeri di iscrizioni di Padova, dove si contano fra gli oltre 1600 iscritti, 227 nei 200 metri maschili, 177 nei 60 metri maschili, 168 iscritte nei 200 femminili, 136 nei 400 metri maschili, 135 nei 60 metri femminili, 115 negli 800 metri maschili, 94 nei 400 metri femminili, 71 nel lungo femminile, 36 formazioni nella 4x200 maschile e 30 nella 4x200 femminile.

Fra i tanti atleti top al via, come Elena Maria Bonfanti (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) nei 400 metri, Irene Baldessari (Esercito) negli 800, Ottavia Cestonaro (Forestale) nel triplo, Chiara Rosa (Fiamme Azzurre) e Julaika Nicoletti (Forestale) nel peso, Michael Tumi (Fiamme Oro), Giovanni Galbieri (Atl. Riccardi Milano) e Eseosa Desalu (Fiamme Gialle) nei 60 metri, Isalbet Juarez (Fiamme Oro), Goran Nava (Cus Pro Patria Milano), anche alcuni fra i migliori atleti della Emilia Romagna come Sherry Isofa (Cus Bologna) nel triplo, i carabinieri Camillo Kaborè nel lungo, Christian Obrist negli 800 e 1500, Giorgio Piantella nell’asta, Daniele Ragazzi (Francesco Francia), a sorpresa best performer fra gli iscritti del triplo, Chiara Casolari (Fratellanza 1874 Modena) negli 800, le parmensi Ayomide Folorunso nei 200 e 400, Oki Desola nei 200 e 60 hs, Martina Manzini nel lungo, Elena Borghesi (Atl. Lugo) nei 1500, l’allieva Laura Fattori (Atl. Reggio) nei 200.

Saranno gare interessanti, con un programma orario che partirà alle 15.30 sabato per finire oltre le 22, mentre domenica le gare inizieranno alle 10.30 per finire oltre le 18.

Ad Ancona sabato 31 gennaio con Matteo Galvan (Fiamme Gialle) nei 400, troviamo iscritti come 2° e 3° tempo i nostri Luca Galletti (Carabinieri) e Francesco Conti (Atl. Imola Sacmi Avis); nei 1000 metri Damiano Guerrieri (Corradini Rubiera) figura come miglior tempo di iscrizione; nei 60 metri Federica Giannotti (Atl. Reggio) è il 3° tempo di accredito, nei 400 metri risultati pure iscritta Ayomide Folorunso, che però nella stessa giornata non potrà certo gareggiare sia a Padova che ad Ancona; Rossella Mattioli (Atl. Reggio), fresca del primato personale sarà in gara nel lungo, mentre in un triplo ad altissimo livello con Fabrizio Donato (Fiamme Gialle) e Daniele Cavazzani (Atl. Studentesca Ca.Ri.RI) non avremo atleti della nostra regione.

Nelle gare di domenica 1 febbraio ad Ancona, ancora Galvan nei 200, Stefano Tremigliozzi (Aeronautica) e Emanuele Catania (Fiamme Gialle) nel lungo e per quanto riguarda gli atleti emiliano romagnoli la Folorunso nei 200 e Desola Oki nei 60 hs (vedi però la precedente nota), Simone Monzani (Virtus Emilsider Bologna) nei 200, Wondwosen Bizzocchi (Endas Cesena) negli 800 e i neo allievi della Atl. 75 Cattolica, Enrico Pani nei 60 hs e Alessandro Temellini nel lungo.

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: