Un buon 7° posto per l'Atl. Piacenza nella finale A del C.d.S. allieve




 

Un positivo 7° posto per l’Atl. Piacenza nella finale A del C.d.S. allieve disputata a Milano, con 4 vittorie individuali. L’Atl. Piacenza era l’unica formazione emiliano romagnola che aveva conquistato la finale A (primi 12 posti) nel C.d.S. allievi e allieve e il piazzamento ottenuto oggi migliora di una posizione quello scaturito dalla classifica nazionali in base alle 2 fasi regionali. I titoli nazionali di società sono stati vinti, sia negli allievi che nelle allieve, dall’Atl. Studentesca Ca.Ri.Rieti.

Le allieve di Piacenza, come abbiamo scritto, hanno vinto 4 gare, un numero inferiore solo a quelle vinte dalla Enterprise Sport & Service Benevento che ha primeggiato in 6 specialità, schierando nella propria formazione 5 ragazze lituane che hanno coperto 9 gare individuali (il regolamento del C.d.S. consente che gli atleti stranieri possono concorrere alla formazione delle classifiche di società per un numero illimitato di punteggi … ma forse il principio ispiratore di questa norma aveva altre finalità …). Comunque la classifica finale delle allieve ha visto nelle prime 3 posizioni l’Atl. Studentesca Ca.Ri.Rieti a 166 punti (senza vittorie individuali), Atl. Firenze Marathon a 155 e Enterprise Sport & Service a 154,5; seguono altre società rinomatissime nel settore allieve come l’Atl. Vicentina (con la fortissima Ottavia Cestonaro che ha migliorato il record allieve del triplo), Sisport Fiat, Atl. Bergamo 1959 Creberg e l’Atl. Piacenza, davanti alla Camelot della mezzofondista Varrone, dominatrice di 800 e 1500.

Questi i successi delle allieve piacentine: Robin Sara Stauder ha vinto i 100 metri con 12.58 e vento contrario -3,9, lasciando la seconda classificata a 17/100. Doppietta nei 100 hs e 400 hs per Camilla Papa, con 14.61 (-1,8) e 1.03.94, primato personale migliorato di 71/100. Infine vittoria nella 4x100 con Costanza Adamo, Camilla Papa, Michela Gaino, Robin Sara Stauder in 48.48.

Gli altri piazzamenti. 200: 11° Elena Manari 27.26 (-0,7); 400: 6° Anna Bertoncini 59.66, primato personale, 800: 10° Eleonora Berretta 2.28.21; 1500: 11° Eleonora Berretta 5.18.16; 3000: 8° Alice Saltarelli 11.22.13, primato personale; 2000 siepi: 11° Sara Marchesi 9.49.89, primato personale; alto: 5° Giulia Tirelli 1,60, primato personale; asta: 5° Sara Manstretta 2,50, primato personale; lungo: 5° Serena Magistrali 5,30 (+0,8), primato personale; triplo: 9° Serena Magistrali 10,98 (+1,1), primato personale; peso: 4& deg; Virginia Braghieri 13,55, primato personale; disco: 7° Virginia Braghieri 33,39; martello: 10° Sara Manstretta 17,77, primato personale; giavellotto: 8° Yulissa Betti Medina 25,54, primato personale: 4x400: 10° con Deborah Molinari, Costanza Adamo, Eleonora Berretta, Elena Manari 4.17.23.

 

Giorgio Rizzoli

 



Condividi con
Seguici su: