Un altro fine settimana tutto indoor

22 Gennaio 2021

In questo fine settimana si replicano le manifestazioni indoor a Modena, Parma e altre fuori regione.

 
Dopo la partenza della attività agonistica lo scorso fine settimana con varie riunioni indoor (per l'Emilia Romagna Modena e Parma), è di nuovo l'atletica "al coperto" (in attesa dei lanci lunghi e del cross che in base ai calendari partiranno a breve) a dare la possibilità agli atleti over 15 (da allievi in su) di gareggiare.
Si gareggia quindi a Modena e a Parma con 2 giornate piene e con numeri di partecipanti in aumento rispetto alle prime gare del 16-17 gennaio, tanto da non potere accogliere alcune iscrizioni, in base ai regolamenti previsti per queste manifestazioni.
In attesa delle composizioni delle serie, che saranno determinate dopo le conferme della pre-iscrizione, segnaliamo alcuni degli atleti che potranno essere fra i protagonisti delle 2 giornate modenesi e parmensi.
A Modena, nei 60 metri maschili sono iscritti fra gli altri Freider Fornasari (Fratellanza 1874 Modena), miglior accredito con 6.75 e Michael Dwabena Kyereme (Self Montanari Gruzza) con il 6.77 di domenica scorsa; rientro alle gare per Andrei Alexandru Zlatan (Fratellanza 1874 Modena), che nel 2021 è diventato seniores.
Nei 60 hs è iscritto Mattia Montini (Carabinieri) campione italiano promesse 2020. Nell'alto la migliore misura di accredito è di Alessandro Bellelli (Self Montanari Gruzza) con 2,08. Nei 60 metri femminili possibile una potenziale prima serie di alto livello con Chiara Melon (Atl. BS '50 Metallurg. San Marco), Vittoria Fontana (Carabinieri), Laura Fattori (Fratellanza 1874 Modena), la junior Gaya Bertello (Polisport. Novatletica Chieri), Batafo' Alloh (Fiamme Azzurre) e Ayomide Folorunso (Fiamme Oro). Nei 60 hs Giulia Guarriello (Atletica Guastalla Reggiolo) e la junior Veronica Besana (Atl. Lecco Colombo Costruzioni). Nei concorsi l'allieva Aurora Vicini nell'alto e la junior Francesca Orsatti nel lungo, entrambe del Cus Parma e pluricampionesse nazionali nelle categorie giovanili.
A Parma nei 3000 metri in gara il neo allievo Abrham Asado Angino (Polisportiva Centese). Nell'asta 3 atleti con accrediti da 5 metri in su: Valentino Arrigoni (Nuova Atletica Astro), Jacopo Mussi e Francesco Lama (Fratellanza 1874 Modena). Nel lungo spicca la misura di accredito di 7,57 di Mario Marchei (Atletica Firenze Marathon). Nei 50 metri il gambiano del Cus Parma Mustapha Manga. Nelle gare femminili la campionessa italiana allieve dei 3000 metri 2019 e 2020, Emma Casati (Atl. Piacenza), che debutta nella categoria juniores. Nell'asta l'allieva Great Nnachi (Cus Torino) con 3,85 come misura di accredito. Nel triplo 4 atlete con misure di accredito oltre i 12 metri: Costanza Gavioli (Fratellanza 1874 Modena), la junior Francesca Orsatti (Cus Parma), Corinne Challancin (Atletica Firenze Marathon) e la junior Erica Fabbris (Pontevecchio Bologna).
A Padova sono previste 3 manifestazioni (sabato pomeriggio, domenica mattina, domenica pomeriggio) in cui saranno in gara parecchi atleti della nostra regione. Nei 60 metri di sabato avremo in gara fra gli altri la campionessa italiana cadetti 2020 degli 80 metri Beatrice Minotti (Centro Atl. Copparo) e Michele Brini (Atl. Imola Sacmi Avis) nei 60 hs. Nella riunione di domenica mattina lo junior Thomas Arquà (Centro Atl. Copparo) nei 400 metri e Bianca Mantovani (Fratellanza 1874 Modena) nel lungo. Domenica pomeriggio ancora Michele Brini, con gli altri multiplisti compagni di club Simone Ronzoni e Alberto Brini (Atl. Imola Sacmi Avis) nel lungo, gli junior della Pontevecchio Bologna Alex Fabbri e Milo Garau, rin gara nel triplo e il vcampione internazionale master Marco Segatel (Olimpia Amatori Rimini) nell'alto.
Anche ad Ancona sono previste manifestazioni indoor sabato e domenica. Sabato 23 gennaio avremo in gara numerosi atleti della nostra regione, fra cui la campionessa italiana juniores Laura Elena Rami (Cus Bologna) nei 400 metri, gli atleti dei Carabinieri Tobia Bocchi nel triplo, Elisa Maria Di Lazzaro e Giulia Latini (Carabinieri) nei 60 hs, gli atleti della Fratellanza 1874 Modena Samuele Campi nel lungo, Alberto Montanari nei 400 metri e la master Lucia Teresa Pollina nei 400, metri, Mouhamed Pouye (Atl. Ravenna) nei 60 hs junior, Enrico Montanari (Academy Ravenna Athletics) nel triplo. La gara di triplo maschile (ad invito) si svolgerà venerdì 22 gennaio. Ancora più numerosi gli atleti emiliano romagnoli in gara nella riunione di domenica 24 gennaio, fra i quali Gabriele Natali (Virtus Emilsider Bologna) nel peso; per i Carabinieri la campionessa italiana assoluta Roberta Bruni nell'asta, Lorenzo Del Gatto nel peso e la junior Idea Pieroni, al debutto con la formazione bolognese, nell'alto; Riccardo Gaddoni (Atl. Imola Sacmi Avis) negli 800 metri; Alisea Succi (Edera Forlì) nei 60 metri, Nicole Romani (Fratellanza 1874 Modena) nell'alto; per il Cus Parma Jennifer Ezeoha e la campionessa italiana cadetti 2020 dei 300 metri Francesca Grisenti e Mustapha Manga nei 60 metri, la rientrante Stefania Di Cuonzo (Atl. Lugo) nei 60 metri; Martina Muraccini (Olimpus San Marino) nell'asta.

Iscritti Indoor Modena 23-24 gennaio

Iscritti Indoor Parma 23-24 gennaio

Iscritti Indoor Padova 23 gennaio 

Iscritti Indoor Padova 24 gennaio mattina

Iscritti Indoor Padova 24 gennaio pomeriggio

Iscritti Indoor Ancona 23 gennaio

Iscritti Indoor Ancona 24 gennaio

Giorgio Rizzoli

Condividi con
Seguici su: