Un Comitato per i 50 anni della vittoria di Bikila




 

La Roma Appia Run, la gara che da sempre ha celebrato le gesta di Abebe Bikila, ospitando nel 2003 la moglie ed il figlio del leggendario maratoneta etiope, intende promuovere una serie di iniziative per coinvolgere lo sport romano nei festeggiamenti del 50° anniversario di quella storica vittoria. Migliaia di sportivi hanno avuto la possibilità di leggere il libro “Un sogno a Roma” scritto da Valerio Piccioni e Giorgio Lo Giudice sulle vicende umane e sportive di Bikila. Distribuito proprio in occasione di quella edizione della Roma Appia Run, il libro ormai introvabile, ancora oggi viene richiesto da molti appassionati. Il mito di Bikila, vive ancora dopo 50 anni dalla sua straordinaria vittoria a piedi scalzi davanti all’Arco di Costantino e per questo in questi anni l’ACSI Campidoglio Palatino,ha ripetutamente chiesto l'intitolazione di una Via al bi-campione olimpico di Maratona.  Anche la Maratona di Roma ha già annunciato lo spostamento del suo “Corriroma” nel week-end dell’11-12 settembre per ricordare la data della maratona olimpica, così come tradizione in quell’ambito temporale, si collocherà la staffetta 12x1 ora. Tante altre iniziative arricchiranno il programma. L'intento è quello di ricordare la figura di Bikila sotto il profilo sportivo, storico e culturale, per il significato profondo che quella vittoria ebbe per tutta l’Africa. La formazione di un comitato, presieduto da una personalità di rilievo, sarà il primo passo operativo di questo ambizioso progetto, puntando al coinvolgimento delle istituzioni e delle realtà dell’atletica romana per fare in modo che nel corso del 2010 manifestazioni e società possano arricchire la proposta.

(da comunicato stampa Roma Appia Run)

Nella foto, un'immagine dell'ultima edizione della Roma Appia Run (foto Organizzatori)




Condividi con
Seguici su: