Turbo-Guglielmi: 16 anni e 6.83 sui 60

25 Febbraio 2018

A Modena il giovanissimo sprinter veneto eguaglia, 33 anni dopo, il primato nazionale under 18 di Michele Lazazzera nel 1985


 

Compirà 16 anni soltanto tra qualche giorno, ma in attesa di spegnere le candeline il prossimo 1° marzo, oggi a Modena Federico Guglielmi ha infiammato il rettilineo dello sprint. Il velocista veneto, nel 2017 campione italiano cadetti degli 80 metri, in occasione del tradizionale incontro indoor per rappresentative regionali under 20, dopo un 6.90 in batteria, ha messo a segno un fulminante 6.83 in finale. Il promettente atleta di Favaro Veneto (Venezia) ha così eguagliato, 33 anni dopo, il primato nazionale under 18 dei 60 metri stabilito da Michele Lazazzera nel 1985. Battuto in questa occasione il corregionale Abdou Mourou Guene (6.94) che, tre settimane fa ad Ancona, gli aveva soffiato il titolo tricolore indoor di categoria. Guglielmi, portacolori della Biotekna Marcon, è stato seguito fino allo scorso anno da Alessandro Pavan e ora si allena con il tecnico Andrea Montanari nel gruppo che comprende anche la quattrocentista Rebecca Borga. 

Grande giornata per il team del Veneto che porta a casa 7 vittorie su 16 gare. Tra questi l'8.39 sui 60hs dell'azzurrina Desola Oki (Fiamme Oro Padova) a 5 centesimi dallo stagionale e a 10 dal PB. Nella classifica a squadre dietro ai veneti si piazzano nell'ordine Toscana ed Emilia Romagna.

a.g.

VIDEO | L'ALLIEVO FEDERICO GUGLIELMI 6.83 SUI 60 METRI A MODENA

Incontro indoor per rappresentative regionali under 20
Modena, 25 febbraio 2018
I VINCITORI
JUNIORES | Uomini - 60m: Samuele Ceccarelli (Toscana) 6.85 e 6.83b, 60hs: Christopher Cecchet (Veneto) 8.13, alto: Stefano Ramus (Trentino) 1,97, lungo: Fabio Pagan (Veneto) 6,85
Donne - 60m: Aurora Berton (Friuli Venezia Giulia) 7.65, 60hs: Desola Oki (Veneto) 8.39, asta: Siria Bigi (Emilia Romagna) 3,30, lungo: Noa Rocchigani (Toscana) 5,68

ALLIEVI | Uomini - 60m: Federico Guglielmi (Veneto) 6.83 (=MPI U18), 60hs: Alessio Sommacal (Veneto) 8.23, alto: Liyu Scarlassara (Veneto) 1,88, lungo: Jacopo Quarratesi (Toscana) 6,63
Donne - 60m: Greta Rastelli (Marche) 7.70, 60hs: Aurora Sofia Zanchetta (Friuli Venezia Giulia) 8.99, asta: Giada Pozzato (Veneto) 3,50, lungo: Anna Costella (Friuli Venezia Giulia) 5,54

LA CLASSIFICA PER REGIONI: 1. Veneto 89 punti, 2. Toscana 77, 3. Emilia Romagna 77, 4. Friuli Venezia Giulia 59.5, 5. Marche 55, 6. Alto Adige 40, 7. Trentino 39.5

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results

La rappresentativa del Veneto vincitrice a Modena (foto FIDAL Veneto)


Condividi con
Seguici su: