Trofeo Crotti Ruggeri a Modena

03 Settembre 2016

Riparte la stagione su pista in regione dopo la pausa di luglio-agosto. Oggi a Modena il Trofeo Crotti Ruggeri.


 

Si è disputato oggi a Modena, con organizzazione della Fratellanza 1874 Modena, il Trofeo Crotti-Ruggeri, con gare assolute e giovanili.

Sono state belle gare con discreta partecipazione di atleti della Emilia Romagna e di altre regioni.

Nelle gare assolute maschili successo nei 100 metri per Roberto Rigali (Brixia Atletica 2014) con 10.59 (+1,2), davanti allo junior Jamie Steve Dave Abe (Cus Parma) con 10.78. Nei 400 metri ha prevalso il senegalese Mamadou Gueye (Bergamo Stars) in 48.07, davanti a Kevin Menzani (Fratellanza 1874 Modena) con 48.75. In seconda serie primato personale per il mezzofondista Riccardo Tamassia (Fratellanza 1874 Modena) con 50.03. Nei 1500 metri netta supremazia del lombardo Abdellah Zahouan (Atl. Chiari 1964 Lib.) con 3.56.92, scaturito dopo un primo giro lento in 1.06.1; la sua progressione è stata notevole, considerato che in assoluta solitudine ha corso gli ultimi 700 metri in 1.46.8, ma il suo p.b. parlava chiaro, con 3.49.37, realizzato a inizio giugno al Golden Gala under 20. Al 2° posto si è piazzato l'allievo Catalin Tecuceanu con 4.01.91 a circa 1 secondo da p.b.. Il più veloce fra gli atleti della nostra regione è stato lo junior Luca Malpighi (Atl. Imola Sacmi Avis), 4° con 4.05.23. Nei 110 hs allievi Edoardo Lollato (Atl. Vicentina) con 15.51 (-0,2) precede Daniele Carriero (Endas Cesenatico) 15.53 e Marco Simonini (Cus Parma) 15.57.

Nei concorsi 2,17 per Andrea Lemmi (Fiamme Gialle) che ha la meglio su Eugenio Meloni (Carabinieri) a 2,09, mentre lo junior Riccardo Bacchini (Atl.

85 Faenza) entra nel club dei 2 metri, superandoli alla terza prova e migliorando di 2 cm il precedente personale di 1,98. Nell'asta successo di Edoardo Fontana (Atl. Cinque Cerchi) con 4,40. Nel lungo bella serie del piacentino Stefano Braga (Atl. Riccardi Milano 1946) con 7,37 (-0,1), 7,15 (-0,1), 7,21 (+1,9), x, 7,23 (+1,0) e miglior salto l'ultimo a 7,38 (-0,4). Lontani gli altri, con Daniele Ragazzi (Virtus Emilsider Bologna) a 6,85 (-0,4) all'ultima prova. Nel martello per assoluti 56,62 per Nicolò Bolla (Cus Parma), in quello allievi 57,31 per Nicola Cipolli (Fratellanza 1874 Modena), vicino al personale, mentre Sebastiano De Vita (Cus Parma) supera per la prima volta il muro dei 50 metri, con 50,04.

Nelle gare assolute femminili i 100 metri vedono il successo della junior Eleonora Iori (Fratellanza 1874 Modena) con 12.23 (+0,5), davanti alle allieve Desola Oki (Cus Parma) 12.24 e Sara Ronchini (Atl. 85 Faenza) 12.54. Nei 400 metri nella serie più veloce esce con forza nel rettilineo finale l'allieva Rebecca Cravedi (Atl. Piacenza) che vince in 59.00; nella seconda serie demolisce letteralmente il personale la junior Ralista Nenkova Mihaylova (Corradini Rubiera), che da 1.02.83 (Reggio Emilia 2/5/15) scende a 59.93. Nei 1500 vittoria per Irene Vian (Atl. Silca Conegliano) in 4.40.40, davanti alla sf45 Mara Cerini (Polisportiva Circolo Giovanile) con 4.41.84 e a Catia Solaroli (Atl.

Lugo) con 4.44.06, con il primato personale migliorato di oltre 1 secondo, come pure lo migliora anche Hajar Layoudi (Corradini Rubiera) con 4.50.63 (ex 4.54.69), mentre lo sfiora l'allieva Ester Malacarne (Atl. Estense) con 4.53.63. Nei 100 hs assolute l'allieva Desola Oki (Cus Parma) con 14.03 (+0,4), precede di 1/100 Sara Balduchelli (Bracco Atletica), mentre la serie per allieve è vinta da Aurora Gori (Libertas Arcs Cus Perugia) in 15.31 (+0,7), che precede con lo stesso tempo Laura Marenghi (Cus Parma).

L'allieva Veronica Mazzoleni (Atl. Bergamo 1959 Creberg) vince l'alto con 1,60, davanti alla junior Debora Beltramini (Endas Cesenatico) con 1,57. Nel triplo vittoria della cubana Maryoris Sanchez Ferrier (Lagarina Crus Team) con 12,68 (-0,1), davanti ad Alessandra Prina (Bracco Atletica) 12,25 (+0,1) e Sherry Isofa (Cus Bologna) 11,88 (-0,2). Nel disco 1° e 2° posto sono per 2 allieve: Claudia Raiano (Cus Bologna) con 30,34 e Chiara Bassi (Self Montanari Gruzza) 30,05.

Nelle gare cadetti maschili 9.80 (+1,2) per Riccardo Dall'Olio (Atl. Imola Sacmi Avis). Nei 2000 metri 6.03.35 per Simone Massarenti (Atl. Estense). Nei 100 hs 13.86 (+1,6) per Francesco Cavina (Atl. Ravenna, che si migliora di 38/100 e segna la quarta prestazione dell'anno in Italia. Nell'alto 1,80 per Filippo Pavani (Atl. Bondeno). Nel peso 10,19 per Alessio Govoni (Atl. Castenaso Celtic Druid).

Nelle cadette 10.65 (+1,2) negli 80 metri per Federica Camattari (Centro Atl. Copparo). Nei 2000 metri 7.18.29 per Sara Nestola (Self Montanari Gruzza). Negli 80 hs 11.87 (+2,2) per Giulia Guarriello (Sintofarm). Nell'alto 1,40 per Clara Rossi (Polisportiva Atletico Borgo Panigale).

Risultati completi.

Giorgio Rizzoli

 

 



Condividi con
Seguici su: