Trofeo Arcobaleno, che numeri ad Orvieto

24 Aprile 2017

Doppio titolo regionale per la Fatone. Nell'alto brilla Almadori; Patumi, Agnisan, Diotallevi, Candellori e Massetti sono d'oro nella velocità


 

Numeri straordinari ad Orvieto per la prima tappa del Trofeo Arcobaleno riservato alla categoria esordienti. Presenze ben oltre i 550 atleti gara, spalti gremiti e tanti istruttori a seguire i baby dell'atletica umbra. Nella gara organizzata dalla Libertas Orvieto sono anche stati assegnati i titoli regionali dei 50 metri (per tutte le categorie) e del salto in alto. Ad Emma Fatone (Libertas Orvieto) è riuscita addirittura la doppietta vista la vittoria nella finale dei 50 con 7"1 e quella nell'alto con 1.20. Doppio centro che non è riuscito per un soffio a Francesco Patumi (Lib. Arcs Perugia) vittorioso nei 50 metri con 7"4 e secondo nell'alto vinto dal figlio d'arte Francesco Almadori (Gs A. Monti) a quota 1.24 (superato alla prima prova dal vincitore, mentre Patumi ci è riuscito alla seconda).


Nei 50 metri riservati agli esordienti B vittorie di Elio Agnisan (Libertas Arcs Perugia) con il crono di 7"6 e di Vanessa Candellori (Winner Foligno) con 8"1. Tra gli esordienti C titoli a Dennis Diotallevi (Winner Foligno) con 8"7 e Agnese Massetti (Libertas Orvieto) con 8"5. 

Nella prima giornata sono state disputate anche le gare di vortex per la categoria esordienti A che hanno visto i successi di Alessandro Marini (Csain Perugia, 32.20) e Annalaura Mingaroni (Uisport Avis Todi, 22.30), del salto in lungo esordienti B vinto da Matteo Sorci (Atl. Capanne, 3.86) e Benedetta Gentili (Winner Foligno, 3.25), del salto in lungo esordienti C che ha premiato Damiano Salvatori (Educare con il Movimento, 2.81) e Agnese Massetti (Libertas Orvieto, 2.75), dei 300 metri esordienti B vinti da Matteo Sorci (Atl. Capanne, 52"3) e Vanessa Candellori (Winner Foligno, 56"4) e della pallina esordienti C con successi di Manuel Bianconi (Winner Foligno, 15.10) e Rebecca Antonini (Winner Foligno, 11.60).  

File allegati:
- RISULTATI



Condividi con
Seguici su: