Treviso: crescono Fent e Del Buono

13 Aprile 2014

All'Atletica Triveneta Meeting il giavellottista del Carabinieri si migliora a 75,99, mentre la mezzofondista della Forestale corre i 1500 in 4:16.95

 

Un centimetro in più e sarebbero stati 76 metri. Ma Antonio Fent è felicissimo lo stesso: oggi pomeriggio, nel corso dellXI Atletica Triveneta Meeting di Treviso, il carabiniere trevigiano ha lanciato il giavellotto a 75,99, migliorando di quasi un metro (97 centimetri, per la precisione) il primato personale risalente al 2013 (75.02 agli Assoluti di Milano, dove l’allievo di Emanuele Serafin vinse l’argento). Ottima la sua serie: 73,89 al primo lancio. Poi 72,24, 75,99, 69,78, 71,73, 74,44. E, con il personale, è arrivata anche la miglior prestazione nazionale dell’anno e una misura che lo promuove al dodicesimo posto delle liste italiane alltime.

La riunione veneta ha offerto anche il bel progresso della non ancora ventenne vicentina Federica Del Buono, scesa a 4:16.95 nei 1500.

Era il suo debutto stagionale in pista e la giovane mezzofondista della Forestale (primatista indoor junior della specialità) si è ritrovata a correre da sola dal primo all’ultimo metro, con quasi tre secondi di miglioramento rispetto al precedente limite personale (4:19.61 nel 2013). Da segnalare anche il 50,40 dell’allieva Ilaria Casarotto (Atl. Vicentina) nel giavellotto e l’1:37.08 della cadetta trevigiana Nikol Marsura (Trevisatletica) nei 600. Nel peso, ordinaria amministazione per l’under 23 veneziana Francesca Stevanato (14,62).

Mauro Ferraro (CR FIDAL Veneto)

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results


Condividi con
Seguici su: