Tre squilli azzurri a Vienna: Cusma 2:01.87




 
Risultati assai significativi in chiave azzurra sono arrivati dal meeting di Vienna, il Classic indoor, andato in scena ieri sera. Tre atleti italiani hanno ottenuto il minimo di qualificazione ai Campionati del Mondo indoor, tutti nel mezzofondo veloce, a confermare il fermento evidenziato nel settore già nella scorsa stagione. Il crono più importante è quello di Elisa Cusma, vincitrice degli 800 metri in 2:01.87, davanti all'altra azzurra Alexia Oberstolz, 2:03.10 (entrambe al di sotto del 2:03.50 richiesto per Mosca). Quella della Cusma (24 anni, tesserata per l'Esercito, e allenata da Claudio Guizzardi) è la settima prestazione mondiale dell'anno, e soprattutto il secondo crono italiano all-time, dietro il record di Gabriella Dorio, 2:00.85, datato addirittura 6-2-1982! Ma non è finita, perché il 2:03.10 della Oberstolz (25 anni, anche lei dell'Esercito, e seguita da Gert Crepaz), è il terzo tempo di sempre, proprio alle spalle di quello della Cusma. Per la cronaca, le due italiane hanno fatto doppietta a Vienna. Il terzo azzurro ad essere sceso sotto il minimo di partecipazione iridato è Christian Neunhauserer (28 anni, Forestale, anche lui allenato da Crepaz), sceso nei 1500 metri a 3:42.08, al di sotto del 3:43.00 richiesto dalla IAAF per il Mondiale in sala. Anche in questo caso si tratta della settima prestazione al mondo quest'anno, anche se, obiettivamente, il risultato ha un peso specifico inferiore a quello della Cusma. Nella gara, secondo posto per l'altoatesino, alle spalle del francese Eraud (3:41.70). Tra gli altri risultati ottenuti dagli azzurri, da segnalare l'8.28 di Micol Cattaneo (Carabinieri) nella batterie dei 60hs (8.35 in finale, davanti alla Macchiut, Fondiaria Sai, 8.36, ma anche 8.34 in batteria), l'1:49.99 di Lukas Rifesser (Esercito) negli 800 metri, il 7.86 di Andrea Alterio (Fiamme Gialle) nei 60hs, il 54.42 di Antonella Riva (Fondiaria Sai) nei 400 metri. m.s. (Ha collaborato Marco Buccellato) Nella foto, Elisa Cusma ai Mondiali di Helsinki (Omega/FIDAL) File allegati:
- RISULTATI COMPLETI



Condividi con
Seguici su: