Tre settimane al Trento Running Festival

16 Settembre 2021

Il Giro al Sas di sabato 2 ottobre e la rivisitata Trento Half Marathon del giorno successivo riporteranno la grande corsa nel centro di Trento

 

Il Trento Running Festival è pronto per tornare alla ribalta con la sua due giorni di corsa, sabato 2 ottobre dedicato al Giro al Sas, giunto alla 74a edizione, e domenica 3 ottobre dominata dalla Trento Half Marathon.

Dopo la dolorosa ma inevitabile rinuncia della scorsa annata, il Comitato Organizzatore guidato dall'ASD Città di Trento è pronto per riportare in scena una delle più storiche stracittadine d’Italia, un Giro al Sas che affonda le radici nella tradizione e nella gloria della corsa internazionale, vantando un Albo d’Oro di altissimo profilo, in cui sono incastonati i nomi di grandi star come Stefano Baldini, Kenenisa Bekele, Paul Tergat e più recentemente Muktar Edris, Jacob Kiplimo o Telahun Bekele. Ed anche per il 2021, a poche settimane dalla chiusura dei Giochi Olimpici di Tokyo, il cast che regalerà spettacolo sul circuito cittadino di 1100 metri sarà regale, con Gianni Demadonna da tempo al lavoro per far sì che la sfida sia ancora una volta stellare.

Il giorno dopo quindi l’attenzione sarà rivolta sulla Trento Half Marathon che si svilupperà su un percorso rivisto. Già in passato la mezza maratona trentina ha saputo regalare tempi di grande valore ma ora è pronta per un ulteriore step, su un percorso certificato, rivisto proprio per consentire a tutti i partecipanti di esprimersi su riferimenti da record
“Abbiamo studiato un tracciato nuovo, più filante, con meno curve e tratti in salita proprio per renderlo ancora più veloce - spiega Ferruccio Demadonna, presidente del Comitato Organizzatore - Un percorso che promette di regalare grandi sensazioni ai runners ed allo stesso tempo di accompagnarli nella visita di tutti i principali monumenti ed angoli della Città di Trento, autentica protagonista della giornata di domenica”.

La storia e le bellezze di Trento saranno protagoniste dei 21,097 metri della Trento Half Marathon: la partenza ospitata da Piazza Dante, quindi i passaggi ai piedi di Torre Vanga e poi lungo Viale Rosmini fino a raggiungere il quartiere Le Albere con il Muse - Museo delle Scienze - ed il vicino Palazzo delle Albere, il suggestivo Lungadige con la Chiesa di S. Apollinare, il ritorno in centro storico con Torre Verde, il Castello del Buonconsiglio, le mura di Piazza Fiera ed il chilometro finale sul tracciato del Giro al Sas che condurrà al traguardo di Piazza Duomo, ai piedi della fontana del Nettuno.

Bellezze che scandiranno il passare dei chilometri nel contesto di una delle città italiane turisticamente più apprezzate in questi ultimi anni.

Green Pass per tutti - Aperta con il mese di maggio, la procedura d’iscrizione corre a ritmo spedito e fino al 15 settembre consentirà un prezzo agevolato per i gruppi con almeno 10 partecipanti.

In un’ottica di piena trasparenza, il Comitato Organizzatore ha voluto inserire nel regolamento della Trento Half Marathon l’obbligo del Green Pass per tutti i partecipanti ancor prima che lo prevedesse il protocollo federale.

“Inizialmente il Green Pass non era richiesto per le gare all’aperto - spiega lo stesso Demadonna - ma la nostra volontà è sempre stata quella di evitare malintesi e non volevamo rischiare di dover cambiare il regolamento nel caso il Green Pass dovesse diventare obbligatorio prima della nostra manifestazione, come poi in effetti è successo. Proprio per questo abbiamo voluto inserire nel regolamento questa voce richiesta, nella convinzione che la sicurezza sia fondamentale per tutti noi:  trasparenza e la sicurezza prima di tutto”.

L’appuntamento è dunque per il primo fine settimana di ottobre, quando la città di Trento e gli appassionati del running potranno riprendersi la due giorni più intensa dell’anno.

Ecco il percorso nel dettaglio:

SCARICA IL PERCORSO IN ALTA DEFINIZIONE

SCARICA IL PROFILO ALTIMETRICO

IL VIRTUAL TOUR IN 3D


Comunicato Stampa Organizzatori



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate