Trail: scatta l'EOLO Grand Prix

27 Aprile 2018

Domenica 29 aprile a Chiavenna (Sondrio) il primo appuntamento del 2018 con il circuito dedicato alla corsa in ambiente naturale


 

Al via la stagione 2018 dell’EOLO FIDAL Mountain and Trail Grand Prix. La nuova edizione del circuito dedicato alla corsa in ambiente naturale parte domenica 29 aprile da Chiavenna (Sondrio) con il 3° Val Bregaglia Trail, sugli antichi sentieri di confine tra Italia e Svizzera. Una gara che attende quasi 400 atleti in un territorio segnato da recenti calamità naturali, ma il simbolo della rinascita è la costruzione a tempi record di una speciale passerella per superare la frana del Cengalo. Il menu agonistico è alla portata di tutti con quattro varianti: la tradizionale 42,1 km, l’half trail di 22,5 km, la staffetta da disputare in coppia con frazioni da 19,6 km e 22, 5km e infine, novità di quest’anno, lo short trail di 8 km.

A tenere a battesimo la nuova competizione in programma ci sarà Emanuele Manzi (Us Malonno), a lungo azzurro del mountain running, oggi tra i massimi interpreti mondiali di corsa sui grattacieli e campione italiano in carica di trail corto. A Chiavenna ha già vinto l’half trail dell’edizione di esordio. Nella gara femminile al via Arianna Oregioni (La Recastello), salita alla ribalta proprio al Valbregaglia Half Trail 2016 in cui dominò iniziando un percorso di crescita che l’ha portata tra le migliori specialiste italiane.

Si colora di azzurro la gara regina, il trail di 42 km e oltre 2700 metri di dislivello che riporta in Piazza Pestalozzi, nel cuore di Chiavenna, dopo aver toccato le più belle e caratteristiche località dei due versanti della Bregaglia. Sarà infatti prova di selezione per la Nazionale lunghe distanze in montagna oltre che prima tappa (su cinque) della EOLO Trail Cup 2018. Al femminile annunciata la sfida tra due delle rivelazioni delle ultime stagioni: Barbara Bani (Freezone) e Camilla Magliano (Podistica Torino). La bresciana torna dopo il terzo posto del 2016 e il secondo dell’anno scorso, invece il mirino della piemontese era fino a pochi mesi fa soprattutto sulle prove di chilometro verticale e proprio nella vicina Lagunc ha centrato in ottobre la seconda posizione alle spalle di Andrea Mayr per aggiudicarsi la EOLO Vertical Cup. Due atlete tecnicamente opposte, ma unite dal sogno di conquistare il pass in vista dei Mondiali di corsa in montagna lunghe distanze in programma il 24 giugno a Karpacz (Polonia). La vincitrice avrà una maglia sicura, l’altra potrà comunque giocarsi le residue chances nella prossima prova di selezione, il Bronzone Trail.

Tra gli uomini i nomi più accreditati per la vittoria sono quelli di Matteo Bossetti (Atl. Valli Bergamasche Leffe), Francesco Trenti (Atl. Clarina Trentino) e Giovanni Tacchini (Gs Csi Morbegno), mentre non è certa la presenza, seppur iscritto, di un altro osservato speciale come Davide Invernizzi (Team Pasturo). La tenuta di Bossetti sui 42 km è tutt’altro che scontata, ma nella prima parte potrebbe far saltare le strategie di gara. Trenti viene da una buona prestazione allo Sciacche Trail, in cui è stato settimo, mentre Tacchini dopo il rocambolesco podio al Firenze Urban Trail si è giocato fino all’ultimo la maglia per i mondiali di trail. Invernizzi sarebbe il nome nuovo, che porta con sé le credenziali date dalla vittoria del Giir di Mont open della scorsa estate, quando a margine dei Mondiali si presentò all’arrivo di Premana siglando un crono di 3h31, ma potrebbe non essere al via. Attesa per Filippo Bianchi, portacolori della Libertas Vallesabbia che ha deciso di gettarsi nella mischia dopo un solido inizio di stagione con già parecchie vittorie all’attivo.

A Chiavenna il via alla manifestazione sarà venerdì 27 aprile alle 21.00 in Sala Bertacchi presso la Banca Popolare di Sondrio per una serata speciale con Marco De Gasperi, sei volte campione del mondo di corsa in montagna e vincitore della Skyrunning World Series 2017. “Boymountaindreams - I sogni di un ragazzo che voleva diventare uno skyrunner”, questo il titolo di una serata tutta da vivere in compagnia del “campionissimo”.

EOLO FIDAL MOUNTAIN AND TRAIL GRAND PRIX 2018: IL CALENDARIO

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: