Trail: prosegue il Grand Prix

17 Ottobre 2016

Manzi e Cardone vincono il Trail dei Lepini a Segni (Roma), nella nona tappa del circuito dedicato alla corsa in ambiente naturale


 

Non ha tradito le attese il Trail dei Lepini, confermandosi evento spettacolare e di grande partecipazione. La seconda edizione dell’evento, valido quest’anno come nona tappa del FIDAL Mountain and Trail Running Grand Prix, si è svolto a Segni (Roma) sui pianori incastonati tra le cime dei Monti Lepini. Una mattinata di sport che ha consentito ai tanti presenti di godere delle bellezze naturali di luoghi spesso poco conosciuti, nonostante la vicinanza alla capitale, per l’appuntamento più a sud del circuito nazionale. Nella gara assoluta di 18 km, successo di Emanuele Manzi (Forestale) seguito dal più giovane Alex Tucci (Gruppo Podistico Il Crampo Lanciano) e Debora Cardone (Valli Di Lanzo), vincitrice della prova femminile davanti ad Antonella Confortola (Forestale). Terzo posto degli uomini a Vladimiro Gentilini (Podistica Rocca di Papa) e tra le donne per Stefania Pellis (Free Runners) su un percorso impegnativo con 850 metri di dislivello positivo e altrettanto in discesa, nei territori montani dei comuni di Segni, Montelanico, Norma e Cori. La manifestazione, organizzata da Atletica Aurora Segni e FIDAL Roma Sud, con la collaborazione di Comune di Segni e FIDAL Lazio, ha assegnato anche i titoli regionali e provinciali di corsa in montagna.

FIDAL MOUNTAIN AND TRAIL RUNNING GRAND PRIX 2016
24 aprile, Chiavenna (SO): Val Bregaglia Trail
14 maggio, Casto (BS): Campionato Italiano km verticale
15 maggio, Casto (BS): Trofeo Nasego - Campionato Italiano lunghe distanze
1 giugno, Roma: Roma Urban Trail
5 giugno, Lanzada (SO): Campionato Italiano corsa in montagna (salita e discesa)
31 luglio, Cortina d’Ampezzo (BL): Campionato Italiano corsa in montagna (solo salita)
21 agosto, Borno (BS): San Fermo Trail - Campionato italiano trail corto
17 settembre, Badia Prataglia (AR): Trail Sacred Forests - Campionato Italiano trail lungo
16 ottobre, Segni (Roma): Trail dei Monti Lepini
6 novembre, Alba (CN): Ecomaratona del Barbaresco e del Tartufo d’Alba

SKY RACE - Il francese Alexis Sévennec e la statunitense Megan Kimmel hanno vinto la Limone Skyrunning Extreme, a Limone sul Garda (BS), grazie a un’ultima funambolica discesa. L’americana è riuscita a conquistare anche il circuito di Skyrunner World Series, invece al maschile si conferma il friulano Tadei Pivk, fuori dai giochi per un attacco influenzale che non gli ha permesso di correre la finale. Dopo il diluvio del venerdì sera che nella prima finale ha incoronato Philip Götsch e Christel Dewalle re e regina nella specialità vertical, con il secondo posto femminile di Valentina Belotti, il banco di prova è stato un tracciato molto tecnico di 27,4 km con 2450 metri di ascesa. A fare da cornice a un evento che ha richiamato sull’Alto Garda più di 1000 atleti da oltre 36 differenti nazioni, anche una 10 km dedicata a under 18 e neofiti della specialità, con le affermazioni del sedicenne lecchese Andrea Rota e della finlandese Matleena Bostrom.

(da comunicati stampa a cura di Simone Proietti/FIDAL Lazio e degli Organizzatori)

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: