Touria Samiri ai Mondiali di Cross, unica rappresentante italiana



  Domenica 24 marzo, a Bydgosccz (Polonia), Campionati Mondiali di Cross,  la mezzofondista marsicana farà l'esordio in azzurro


 

Touria Samiri sarà l’unica rappresentante italiana, nelle gare assolute maschile e femminile, ai Campionati Mondiali di Cross, che si svolgeranno domenica prossima a Bydgoszcz, in Polonia.

Con lei partiranno alla volta della Polonia altri sei atleti della squadra Juniores maschile (si tratta degli Junior Lorenzo e Samuele Dini, Italo Quazzola, Nekagenet Crippa, degli Allievi Yohannes Chiappinelli e Yemaneberhan Crippa) .

Per la venticinquenne mezzofondista di Gioia dei Marsi di origine marocchina, tesserata con la Fanfulla Lodigiana Milano, si tratterà dell’esordio assoluto in maglia azzurra, dopo le due presenze collezionate in nazionale giovanile under 23 in occasione dei Campionati Europei di Cross della categoria, quattro anni fa, e di un incontro su strada di mezza maratona con la Francia, nello stesso periodo.

La Samiri, che si allena e vive a Pescara, seguita dal tecnico Luciano Carchesio, è reduce da un periodo agonistico molto positivo, nel quale ha vinto il titolo italiano di cross; è arrivata terza nella manifestazione internazionale di cross della Cinque Mulini (prima delle italiane), e si è classificata terza sui 3000 metri ai campionati Italiani Indoor, con il nuovo primato personale di 9’09”65.

Prestazioni che hanno convinto il Direttore Tecnico della nazionale, Massimo Magnani, a inserirla nella ristretta rosa di atleti italiani in partenza per la Polonia.

Attende la Samiri un impegno molto difficile, che la vedrà confrontarsi con le migliori interpreti africane, e non solo.    

 

 



Condividi con
Seguici su: