Torino tricolore: CNU, meeting e Assoluti




 

Torino si appresta a diventare dal prossimo fine settimana a fine giugno capitale dell’atletica nazionale. Un mese completamento dedicato all’atletica in città grazie ad un susseguirsi di eventi di grande calibro. Aprono la strada i Campionati Nazionali Universitari il prossimo 21-22 maggio; il 10 giugno seguirà il XII Memorial Primo Nebiolo mentre il 25-26 giugno il gran finale saranno i Campionati Italiani Assoluti, appuntamento inserito nelle celebrazioni di Italia 150. Nella conferenza stampa di martedì 17 maggio sono stati annunciati i primi nomi che saranno in pista per il Memorial Nebiolo. Si tratta di Simona La Mantia, campionessa europea indoor del salto triplo, del martellista Nicola Vizzoni e del primatista d'Italia e argento continetale al coperto del triplo Fabrizio Donato; quest’ultimo ha dichiarato la sua simpatia per la città della Mole: “Torino mi ha sempre portato fortuna, qui ho vinto il Titolo Europeo Indoor nel 2009 e ai diversi Memorial Nebiolo a cui ho preso parte ho sempre ottenuto ottime misure”.  Cresce quindi l’attesa così come per i Campionati Assoluti che promettono di essere un’edizione davvero speciale come lo fu quella del 1961 per i 100 anni dell’Unità d’Italia.

Il futuro prossimo è, però, rappresentato dalla finale dei Campionati Nazionali Universitari di questo fine settimana che vedrà la partecipazione di più di 50 CUS da tutta Italia. Circa un migliaio gli iscritti alle finali di atletica, in cui spiccano anche i nomi di alcuni azzurri. In campo femminile nel peso si presenta Julaika Nicoletti (Cus Bologna); Eleonora D’Elicio (Cus Torino) nel triplo; Chiara Vitobello (Cus Milano) nell’alto; nel salto in lungo sfida tra Elisa Demaria (Cus Genova) e Carlotta Guerreschi (Piemonte Orientale). Nella velocità iscritte  Maria Aurora Salvagno (Cus Bari), Marta Nicole Maffioletti (Cus Bergamo), Chiara Gervasi (Cus Pisa) e Martina Amidei (Cus Torino); sui 3000 siepi esordio stagionale di Valeria Roffino (Cus Torino). [ISCRITTI/Entries]

Myriam Scamangas (addetta stampa CR FIDAL Piemonte)

Nella foto, il triplista Fabrizio Donato (Giancarlo Colombo/FIDAL)




Condividi con
Seguici su: