Titoli nazionali agli Assoluti Indoor per Schembri e Giupponi




 

2 titoli vinti per gli atleti della Emilia Romagna nella prima giornata dei Campionati Italiani Assoluti Indoor con Fabrizio Schembri nel triplo e Matteo Giupponi nella marcia 5000 metri.

Per i 2 atleti dei Carabinieri si tratta rispettivamente del 2° titolo nazionale indoor vinto nel triplo (il precedente nel 2011) e del 2° titolo nazionale vinto nel 2014 (dopo quello nella marcia 50 km). Nel triplo Schembri ha iniziato saltando 16,78, prendendo subito il comando della gara. Fabrizio Donato, medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012, rispondeva con 16,07. Nel secondo turno ancora un buon salto per Schembri con 16,75, mentre Donato si portava a 16,27. La gara questo punto terminava, con Donato costretto a rinunciare ai successivi salti per infortunio, mentre il carabiniere provava a rincorrere i 17 metri, necessari per la partecipazione ai prossimi Campionati Mondiali, ma senza riuscire a effettuare altri salti validi.

Nella marcia 5000 metri Matteo Giupponi ha vinto con 19.51.07, regolando Vito Minei (Atletica Don Milani) con 20.03.85 e Leonardo Dei Tos (Bracco Atletica) con 20.07.89.

Nella prima giornata per l’Emilia Romagna c’è anche il terzo posto per Judit Varga (Edera Forlì) con 4.23.89, nella gara vinta da Margherita Magnani (Fiamme Gialle) con 4.11.98, davanti a Eleonora Berlanda (Fiamme Oro) con 4.21.07.

Questi gli altri piazzamenti degli atleti della nostra regione.

Uomini. Metri 1500: 4° posto per Yassine El Houdni (Fratellanza 1874 Modena) con 3.47.87, nella gara vinta da Abdellah Haidane (Cus Pro Patria Milano) con 3.44.26. In classifica finale ci sono anche Damiano Guerrieri (Corradini Rubiera), 4° nella serie meno veloce con 3.52.12 e 14° complessivo e Christian Obrist (Carabinieri) 15° in 3.53.07.

60 hs: Luca Casadei (Atl. Imola Sacmi Avis) conquista l’accesso in finale correndo in batteria in 8.09, primato personale migliorato di 1/100. In finale si piazza all’8° posto con 8.14.

Asta: 4° posto a pari merito con 5,00 per Giorgio Piantella (Carabinieri), vincitore del titolo nel 2013.

Donne. 60 hs: 6° posto in finale per Alessandra Arienti (Cus Parma) con 8.51, dopo avere corso in batteria in 8.46.

 

 

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: