Tamberi quinto nella Coppa Europa di lanci




 

Positivo debutto in Nazionale assoluta per il giavellottista Gianluca Tamberi, che si piazza quinto nella Coppa Europa invernale ad Arles, in Francia. In una giornata nuvolosa, spazzata da un vento gelido e sotto la continua minaccia di pioggia, il finanziere di Offagna è riuscito a far atterrare il suo attrezzo a 76.39, confermandosi sui nuovi standard da lui raggiunti, dopo il primato italiano under 23 ottenuto domenica scorsa nel Triangolare di Ascoli Piceno con 78.61. Vittoria per il russo Iliya Korotkov, capace di 83.28. La manifestazione continentale è giunta alla sua decima edizione: 270 gli atleti iscritti (143 uomini e 127 donne), in rappresentanza di 32 Paesi europei. In gara sempre sabato pomeriggio anche la martellista Clarissa Claretti: la fermana dell’Aeronautica ha chiuso al settimo posto complessivo con 67.05, mentre il successo è andato alla tedesca Betty Heidler (72.48) con l’altra italiana Silvia Salis seconda (69.43). L'indomani, sulle rive del Rodano, è sceso in pedana il discobolo Giovanni Faloci (Fiamme Gialle, ex Avis Macerata), nono con 59.87. Intanto, nella 39ª Stramilano, ottavo posto al traguardo per il carabiniere marchigiano Denis Curzi in 1h04:23. 


RISULTATI COMPLETI

IL SITO DELLA MANIFESTAZIONE


Nell'immagine, Gianluca Tamberi in azione nel lancio del giavellotto (foto di Giancarlo Colombo/FIDAL)



Condividi con
Seguici su: