TRICOLORI MASTER INDOOR: PIOGGIA DI MEDAGLIE E RECORD SULLE MARCHE




 
PRIMA GIORNATA

Prima giornata dei Tricolori Indoor Master all’insegna del pentathlon al Palaindoor di Ancona. E, così, dopo cinque fatiche (60 hs, lungo, peso, alto e 1000 m), l’apertura dei Campionati ha regalato subito due nuovi primati nelle prove multiple messi a segno da Hubert Indra, M55 dell’Asv Lana-Raika, e da Rossella Zanni F40 in forza al Mollificio Modenese Cittadella, che sono saliti sul gradino più alto del podio rispettivamente con 4.344 e 3.316 punti. 3.255 punti, invece, il bottino tricolore della primatista italiana F55 Ingeborg Zorzi (ASD Meran Forst VB). 

Il programma della prima giornata prevedeva, inoltre, le serie dei 3000 m, in cui non sono certi mancati all’appello i due decani del mezzofondo Luciano Acquarone, M75 del CUS Torino, e il sempre più sorprendente M90 Vittorio Bertoldi (GSA Valsesia), entrambi al traguardo, inutile dirlo, del loro ennesimo successo tricolore, bissato poi anche nei 1.500 m. A livello femminile conferma di Waltraud Egger (SC Meran Forst VB), campionessa italiana F55 con 11:17.05.  

SECONDA GIORNATA

Anche il sabato ha regalato emozioni da guiness. Sono stati, infatti, tantissimi i primati italiani – quasi impossibile contarli tutti - che sono stati riscritti a partire dai 60 m M40 con Mario Longo (Asd Laudier Athletic NA) sfrecciato al traguardo in 6.96. 7.79, quindi, il crono record dell’M55 Antonio Rossi (Athlon Bastia). 400 m in 1:12.43 è, invece, il tempo grazie a cui Anna Micheletti (ACSI Campidoglio Palatino) ha siglato la migliore prestazione italiana di sempre nei 400 m F55. Nei 60 hs Tullio Hrovatin (GS Amici del tram) ha fermato il cronometro a 9.73, nuovo primato nazionale M55. Entrano nel guinness dell’atletica master italiana anche il marciatore M45 Rosario Petrungaro (Atl. Oristano) con 13:24.92 e Arrigo Ghi, astista M60 de La Fratellanza 1874, volato a 3,20 m. Record bis, per il campione e neoprimatista di pentathlon M50, Hubert Indra che con 8.91 ha fatto il vuoto nei 60 hs. Migliorata di ben 80 cm anche la migliore prestazione italiana di sempre nell’asta M40 per merito di Fulvio Andreini (Asd Bruni Pubbl. Atl. Vomano) autore della misura di 4,60 m.  

In pedana anche lo stilista Ottavio Missoni, un veterano di questo genere di manifestazioni, che senza dimenticare i suoi brillanti trascorsi di ostacolista olimpionico, si diletta, ormai, nel getto del peso specialità in cui oggi ha conquistato un altro titolo nella categoria M85 con la misura di 9,10 m.     

Ottima prova, 2 metri, anche per il primatista europeo dell’alto della categoria M40 Marco Segatel (Olimpia Amatori Rimini). Da segnalare, infine, anche i risultati dell’astista F45 Carla Forcellini (Asd Europa Capaci), campionessa 2007 con 3,30 m, e di Lamberto Boranga (AS Athlon Bastia), quasi record del mondo M65 dell’alto, con la misura di 1,61 m.   

TERZA GIORNATA

 Emozioni e record fino all’ultimo ai Tricolori Master Indoor di Ancona. Anche la giornata numero tre della ventiquattresima rassegna in sala dedicata agli over 35 ha, infatti, regalato tanti nuovi primati agli annuari dell’atletica master italiana.   

A livello maschile, 800 m in 2.25.44 per Konrad Geiser (Asd SC Meran Forst VB) che è diventato così il nuovo “record man” degli M60. Nei 60 m ha, invece,  migliorato se stesso e il proprio primato lo sprinter M55 Antonio Rossi (Athlon Bastia), vincitore in 7.79. Applausi anche per l’ostacolista M65 Massimiliano Vietina (Atl. Borgo a Buggiano), neo primatista di categoria con 10.77. Il forte triplista Crescenzo Marchetti (Atl. Evergreen), ha, quindi, confermato di essere l’uomo da battere anche tra gli M55, grazie alla misura record di 12,43 m     

Tra le donne, inarrestabile Anna Micheletti (ACSI Campidoglio Palatino) che dopo, quello nei 400 m (1:12.43), ha messo a segno anche il record F55 nei 200 con il tempo 31.26. Stessa storia per Gabriella Ramani (GS Amici del Tram Opcina) che torna a casa con il titolo e il primato italiano F45 nei 200 (29.38) e nei 400 (1:04.62). E sull’anello gialloazzurro del Palaindoor, giro di pista da guinnes anche per la F40 Marta Roccamo (Asd CUS Palermo), al traguardo in 27.27. Negli 800 m, Anna Di Chiara (Atl. Amatori Sangiustese), con 3:20.90, ha, invece, migliorato di quasi cinque secondi il vecchio record della categoria F60. Nei 60 hs, ancora una volta senza rivali, la primatista F60 della specialità, Rosanna Franchi (Atl. Ambrosiana) che si è affermata al vertice anche tra le F65 con 11.97.  

In campo femminile, inoltre, dopo il primo titolo italiano nel peso (da notare la misura: 4,60 m) della categoria F90 per la decana della rassegna Gabre Gabric (Atl. Sandro Calvesi), oggi Emma Mazzenga (SEF Macerata), infaticabile velocista classe 1933, ha completato il suo en plein tricolore a base di 60 (11.08), 200 (37.51) e 400 m (1:27.38). Attivissimo più che mai anche Bruno Sobrero, M85 del CUS Torino Master, protagonista dei 200 m (37.20) e dei 60 (10.25) in cui ha avuto la meglio sul sempreverde Ugo Sansonetti dell’ACSI Campidoglio Palatino (37.20 - 11.16).   

Bottino record per i portacolori dell’atletica master marchigiana che hanno conquistato la bellezza di 26 titoli italiani,15 argenti e 17 bronzi, per un totale di 58 medaglie. Oltre alle già citate Di Chiara e Mazzenga, il ricco medagliere marchigiano è stato opera, tra gli altri, dei successi bis di Vincenzo Felicetti (SEF Macerata – 200/400 M55) e del determinatissimo mezzofondista Andrea Frezzotti (Atl. TreValli Ancona 1.500/800 M35), senza dimenticare il sempreinforma Giuseppe Ottaviani (Atl. Effebi Fossombrone), campione italiano classe 1916 dei 60 m (13.93).

IL MEDAGLIERE MARCHIGIANO

  ORO – Titoli Italiani

Francesco Bruni (Atl. Torrione S. Benedetto) Pentathlon M65 – 3.438 pt

Primo Capponi (Atl. Sangiorgese) peso M35 – 13,84 m

Mario Fiori (Atl. Fabriano-Osimo) marcia 3km M60 – 15:51.19

Mario Ferracuti (Pod. Valtenna) marcia 3km M80 – 25:05.88

Andrea Frezzotti (Atl. TreValli AN) 1500 m M35 – 4:10.46

Maurizio Vagnoli (Atl. Maxicar Civitanova M.) 3000 m M45 – 9:15.68

Leonardo Bordoni (Atl. Recanati) 3000 m M35 – 9:04.85

Olga Guidotti (Mezzofondo Club Ascoli) 3000 m F45 – 11:05.02

Silvano Pierucci (SEF Macerata) alto M80 – 1,10 m

Giuseppe Ottaviani (Atl. Effebi Fossombrone) 60 m M90 – 13.93

Emma Mazzenga (SEF Macerata) 60 m F70 – 11.08

Emma Mazzenga (SEF Macerata) 400 m F70 – 1:27.38

Anna Di Chiara (Atl. Amatori Sangiustese) 400 m F60 – 1:27.87

Rosanna Grufi (SEF Macerata) peso F55 – 9.79

Vincenzo Felicetti (SEF Macerata) 400 m M55 – 57.39

Giancarlo Mazzotti (Atl. Senigallia) 400 m M75 – 1:44.04

Massimiliano Poeta (Atl. Fabriano-Osimo) 400 m M35 – 51.37

Vincenzo Felicetti (SEF Macerata) 200 m M55 – 25.52

Amos Pipponzi (Atl. Porto S.Elpidio) 200 m M75 – 36.90

Emma Mazzenga (SEF Macerata) 200 m F70 – 37.51

Anna Di Chiara (Atl. Amatori Sangiustese) 800 m F60 – 3:20.90

Giulia Lucia Perugini (SEF Macerata) alto F70 – 1,08 m

Raffaello Piermattei (Atl. Fabriano) lungo M70 – 3,89 m

Andrea Frezzotti (Atl. TreValli AN) 800 m M35 – 2:02.35

Tiberi Serenella - Moretti Anna - Cervigni Cristiana - Piangiarelli Cristiana (Atl. Avis MC) staff. 4x200 F35 – 2:07.67

 Cesanelli Gabriella - Copponi Sandra - Mazzenga Emma - Tentella Paola (SEF Macerata) staff 4x200 F60 – 2:26.65 

ARGENTO

Agostino Rossi (SEF Macerata) 60 hs M60 – 10.76

Marco De Angelis (Atl. Sangiorgese) alto M35 – 1,81 m

Giorgio Perini (Atl. Senigallia) 3000 m M70 – 13:43.29

Mauro Angelini (Atl. Alma Juventus Fano) alto M60 – 1,33

Gabriella Tosoni (Atl. TreValli AN) 3000 m F50 – 13:34.17

Liliana Gregorini (Atl. Senigallia) 3000 m F55 – 14:12.01

Loredana Santoni (Atl. TreValli AN) 1500 m F35 – 5:02.14

Brunella Brandoni (Atl. Avis Macerata) 1500 m F60 – 7:42.40

Aurelio Pierpaoli (Atl. Effebi Fossombrone) 60 m M75 – 12.14

Sandro Petrucci (Atl. Fabriano) triplo M50 – 10,85 m

Patrizia Nardi (SEF Macerata) lungo F55 – 3,19 m

Salvatore Licitra (Atl. TreValli AN) asta M50 – 2,70 m

Patrizia Nardi (SEF Macerata) alto F55 – 1,08 m

Persichini Giampaolo - Mallardi Giulio - Rossi Agostino - Felicetti Vincenzo (SEF Macerata) staff. 4x200 M55 – 1:53.10

Lorenzetti Piergiorgio - Bocci Graziano - Moretti Antonio - Cappelletti Elpidio (Atl. Avis MC) staff. 4x200 M65 – 2:36.57 

BRONZO

Andrea Daina (Atl. Sangiorgese) alto M45 – 1,69 m

Anna Piccinini (Atl. TreValli AN) 1500 m F55 – 6:53.61

Patrizia Nardi (SEF Macerata) lungo F55 – 3,19 m

Aurelio Pierpaoli (Atl. Effebi Fossombrone) alto M80 – 1,10 m

Francesco Bettucci (SEF Macerata) peso M60 – 10,09 m

Francesco Bettucci (SEF Macerata) asta M60 – 2,00 m

Gabriella Cesanelli (SEF Macerata) 60 m F55 – 10.24

Gabriella Cesanelli (SEF Macerata) peso F55 – 8,07

Diego Trivellini (Atl. Fabriano-Osimo) 60hs M35 – 9.63

Maria Pia Luchetti (SEF Macerata) peso F60 – 6,50 m

Cristina Stura (Atl. Montecassiano) peso F35 – 5,61 m

Alessandro Tifi (Atl. Avis Macerata) 400 M40 – 55.65

Paola Tentella (SEF Macerata) 200 m F55 – 35.72

Giovanni Costantini (SEF Macerata) asta M50 – 2,50 m    

Sandro Petrucci (Atl. Fabriano) lungo M50 – 4,80

Giuliano Costantini (Atl. Effebi Fossombrone) lungo M55 – 5,08 m

Loredana Santoni (Atl. TreValli AN) 800 m F35 – 2:29.60

PROGRAMMAZIONE TELEVISIVA:

E'TV Marche: giovedì 8 marzo - servizio di 45 min. - ore 14.40 e 21.40

TVRS: giovedì 8 marzo - servizio di 30 min. - ore 21.30

E'TV Sat (can. 891 di Sky - Nazionale) - servizio di 45 min. - giovedì 8 marzo ore 22.30 e sabato 10 marzo ore 15.30



Condividi con
Seguici su: