TRICOLORI MASTER 2007: 29 MEDAGLIE E DUE RECORD ITALIANI




 
Sentono già aria di Mondiali gli atleti sempreverdi e sempreinforma delle Marche che, nel week-end appena trascorso, sono scesi nell’Arena (nel vero senso della parola, visto che si trattava di quella famosissima di Milano) a caccia degli scudetti di Campioni d’Italia.

E come sempre, titoli e medaglie sono letteralmente fioccate, con il solito “squadrone” della SEF Macerata del presidente Bruno Dezi a farla puntualmente da padrone in diverse specialità. Ecco così che la lanciatrice maceratese Rossana Grufi, dopo esserci andata vicina con due argenti nel peso (9,28 m) e nel martello (28,17 m), nel disco non si è accontentata del tricolore, ma, con 28,40 m, ha messo a segno anche la migliore prestazione italiana di sempre della sua categoria (F55).

E dal lungo week-end milanese, tornano con l’ennesimo titolo di Campioni italiani della loro già ricca collezione, anche l’irriducibile Giuseppe Ottaviani (Atl. Effebi Fossombrone – M90) che ha centrato una doppietta d’oro nei 100 m (22.06) e nel disco (19,13), Vincenzo Felicetti (SEF Macerata - M55) con il tradizionale en-plein 200-400m (25.02-56.59), e i due saltatori Giuliano Costantini (Atl. Effebi Fossombrone – M55) e Raffaello Piermattei (Atl. Fabriano – M70), entrambi senza rivali sia nel lungo che nel triplo.

Medaglie d’oro anche il mezzofondista Andrea Frezzotti (Atl. TreValli AN – M35) nei 1500 m (4:08.97), Silvano Pierucci (SEF Macerata M80) nell’alto (1,10 m), il giavellottista M60 Servilio Sebastiani (Sport Atl. Fermo – 33,22), il siepista Adrio Pierantoni (Alma Juventus Fano - M45) e i decatleti Mauro Angelini (Alma Juventus Fano – M60) e Francesco Bruni (Atl. Torrione San Benedetto – M65) che con uno scoring di 6.129 punti ha stabilito anche il nuovo primato italiano della sua categoria.

Adesso l’appuntamento per i veterani dell’atletica leggera marchigiana è dal 4 al 15 settembre alla rassegna iridata di Riccione che ha già battuto ogni record in fatto di iscritti, 8900 in arrivo da 98 nazioni, tutti con lo stesso identico sogno: diventare campioni del mondo!

ORO - Campioni Italiani (14)
Giuseppe Ottaviani (Atl. Effebi Fossombrone) M90 100m/22.06 - disco/19,13 
Vincenzo Felicetti (SEF Macerata) M55 200m/25.02 - 400m/56.59 

Andrea Frezzotti (Atl. TreValli Ancona) M35 1500m/4:08.97

Giuliano Costantini (Atl. Effebi Fossombrone) M55 lungo/5.14 – triplo/10,44

Raffaello Piermattei (Atl. Fabriano) M70 lungo/3.94 – triplo/8,34

Silvano Pierucci (SEF Macerata) M80 alto/1.10

Servilio Sebastiani (Sport Atl. Fermo) M60 giavellotto/ 33,22

Mauro Angelini (Alma Juventus Fano) M60 decathlon/4728

Francesco Bruni (Atl. Torrione San Benedetto) M65 decathlon/6129

Adrio Pierantoni (Alma Juventus Fano) M45 3000st/10:17.14

Rosanna Grufi (SEF Macerata) F55 disco/28,40 (record italiano)

ARGENTO (7)

Luigino Paci (Mezzofondo Club Ascoli) M40 3000st/10:29.60

Marco De Angelis (Atl. Sangiorgese Tecnolift) M35 alto/1,87

Mauro Angelini (Alma Juventus Fano) M60 alto/1,39

Vincenzo Cappella (SEF Macerata) M65 giavellotto/37.02

Francesco Bettucci (SEF Macerata) M60 martello/13.34

Rosanna Grufi (SEF Macerata) F55 peso/9.28 – martello/28,17

BRONZO (7)

Maurizio Vagnoli (Atl. Maxicar Civitanova M.) M45 5000m/16:19.60

Sandro Petrucci (Atl. Fabriano) M50 triplo/11.06

Francesco Bettucci (SEF Macerata) M60 disco/37,96

Giammario Pignataro (SEF Macerata) M75 disco/25,89

Silvano Pierucci (SEF Macerata) M80 giavellotto/19,17

Patrizia Nardi (SEF Macerata) F55 lungo/3,23

Renzo Capecchi (Alma Juventus Fano) M50 decathlon/ 4380



Condividi con
Seguici su: