TRICOLORI GIOVANILI INDOOR: DE SANTIS TRIPLO TRICOLORE E QUATTRO MEDAGLIE




 
Ci sono giornate di sport che raccontano di duelli che, gara dopo gara, aggiungono un altro capitolo alla propria storia. Uno di questi è quello che, da un paio di stagioni, va avanti nel salto triplo tra la piemontese Eleonora D’Elicio e l’ascolana Federica De Santis. E per le strane sorti dell’atletica per due volte la portacolori dell’Asa Ascoli si è vista soffiare all’ultimo salto il titolo italiano outdoor, prendendosi, però, poi sempre la rivincita al coperto. E anche quest’anno ai Tricolori Giovanili Indoor di Genova è andata così, dopo una gara che merita davvero di essere raccontata. La sfida tra le due juniores inizia con un nullo per entrambe, ma Federica, al secondo salto, atterra a 12,55 m e si porta in testa. La D’Elicio prova subito a replicarle, ma il suo 12,24 non basta per insidiare la leadership dell’ascolana, che, al terzo tentativo, ribadisce il concetto con 12,29. La triplista del Cus Torino non ci sta a perdere e, dopo un nullo, azzecca un 12,73 che la fa volare in testa. La De Santis, però, non si arrende così facilmente. Per lei un quarto salto da 12,46 e, alla fine, il tutto per tutto con un imbattibile 12,80 grazie a cui è lei stavolta a beffare la D’Elicio per 7 centimetri e a salire sul gradino più alto del podio. 

E in casa ASA sono arrivate altre due medaglie, entrambe dal salto con l’asta e entrambe d’argento, ad opera dei due campioni indoor 2006, l’allievo Eugenio Fioravanti (4,30) e la promessa Valerio Fantuzi (4,40).  

Lo Sport Atletica Fermo ha, invece, chiuso il week-end genovese con due bronzi opera degli juniores Francesca Ramini nei 60 m (7.81 b , 7.73 f) e Giuseppe Lo Martire negli 800 m (1:54.35). Soltanto 12 centesimi hanno, invece, negato il terzo gradino del podio alla staffetta juniores femminile della quinta provincia composta da Serena Piermartiri, Francesca Ramini, Silvia Micheletti e Benedetta Properzi (1:47.26).  

Stessa sorte anche per le allieve della 4x200 della Sacen  Corridonia, Serena Zizzamia, Valentina Procaccini, Cristina Barchiesi e Lara Corradini, ad un passo (52 centesimi) dal bronzo (1:48.95).  

Sesto, invece, il quartetto femminile juniores dell’Atletica Montecassiano (Rubia Carancini - Diletta Mazzieri  Monica Ortenzi - Ornella Oluwole) in 1:47.86. 

Tra gli altri risultati, da segnalare il quinto posto nell’asta dell’allieva Giulia Micozzi (Atl. Avis Macerata – 3,40). Lo stesso della junior Aurora Narcisi (Collection Atl. Sambenedettese) che dopo i 13 m del settimo posto della rassegna assoluta, oggi, si è accontentata di un per lei modesto 12,19 m. Quinta anche la promessa Donata Piangerelli (Sport Atl. Fermo) negli 800 m con 2:12.56. Nei 60 ottavo posto con 7.88 per la junior Jennifer Massaccisi (Collection Atl. Sambenedettese).



Condividi con
Seguici su: