TRICOLORI ASSOLUTI INDOOR | 49 MARCHIGIANI A GENOVA




 

 

Sarà composta da 49 atleti la spedizione degli atleti marchigiani ai Campionati Italiani Assoluti Indoor, in programma a Genova sabato 23 e domenica 24 febbraio. In mezzo a loro personaggi di punta come Daniela Reina, la camerte delle Fiamme Azzurre, che - nonostante non abbia finalizzato la preparazione alla stagione indoor, ma al conseguimento del 51.55 del minimo all’aperto per le Olimpiadi di Pechino - ha scelto comunque di scendere in pista per difendere il suo “status” di numero uno italiana della specialità. Oltre a lei, le Marche scommettono sul poliziotto ascolano Paolo Capponi, a caccia di una conferma anche in sala del suo doppio tricolore outdoor, con una misura di valore al di là dei 18 metri. Ha una gran voglia di rifarsi con una prestazione degna del suo nome e delle sue potenzialità, anche lo sprinter sangiorgese Luca Verdecchia (Fiamme Oro), che nelle sue due gare d’esordio non è andato oltre un buon 6.74, crono assolutamente da abbattere per poter magari sperare in un posto in Nazionale ai prossimi Mondiali Indoor di Valencia.

 

 

Ma saranno da seguire con particolare interesse anche la quattrocentista Donata Piangerelli, schierata pure nella staffetta 4x200 dello Sport Atl. Fermo insieme alla sprinter dei 60 m Francesca Ramini e alla quattrocentista a ostacoli Erica Marziani. A proposito di 400 m, al maschile i nomi di riferimento per la nostra regione sono quelli della promessa Alessandro Berdini, già argento indoor under 23, e del compagno di squadra, Filippo Reina con entrambi che raccoglieranno anche il testimone della staffetta dell’Atletica Avis Macerata – d’oro nel 2006 e di bronzo nel 2007 - insieme a Carlo Nardi e al velocista Marco Scalpelli. Doppio impegno, 400 + staffetta, anche per Leonardo Loddo (Sport Atl. Fermo).

 

 

Nei 60 hs la fermana dell’Esercito Marta Tomassetti arriva a Genova con 8.42, terzo crono nella lista d’accredito della rassegna assoluta, mentre i due avieri, il recanatese Andrea Cocchi e il sangiorgese Giorgio Berdini sono entrambi pronti a lottare per una finale e un posto tra i migliori d’Italia. Assente la promessa Mark Nalocca (Collection Atl. Sambendettese), a riposo a seguito dei postumi di un infortunio alla spalla. Gradito ritorno, invece, sulle barriere alte di un evento nazionale per Chiara Bonifazi (Atl. Avis Macerata).

 

 

Nei salti le Marche faranno il tifo per l’astista Riccardo Lelii (ASA Ascoli), i triplisti Vanessa Alesiani (Esercito) e Marco Ravagli (Atl. Avis Macerata), i due gemelli anconetani del lungo Riccardo e Roberto Borromei (Bruni Pubbl. Atl. Vomano), e nell’alto per la junior Enrica Cipolloni (Tecno Adriatletica Marche) e l’anconetana Roberta Bugarini (Cus Parma).

 

 

Torna sulla pedana del getto del peso la neo-campionessa italiana juniores Aurora Narcisi (Tecno Adriatletica Marche) che può così festeggiare la sua convocazione in azzurro insieme alla saltatrice Federica De Santis (ASA Ascoli) al prossimo Incontro Internazionale Indoor Under 20 di Halle contro Francia e Germania. Nel peso maschile in gara il carabiniere ascolano Aldo Apolito e Marco Carlini (Atl. Avis Macerata).

 

Affollatissima, infine, la start list di società marchigiane che - oltre a quelle già citate - a Genova scenderanno in pista nella staffetta 4x200. A partire, in campo femminile, dai quartetti dello Sport DLF Ancona (Marchetti-Micheletti-Renzi-Vissicchio) e dell’Atletica Montecassiano (Camilletti-Corradini-Mazzieri-Oluwole), con la Tecno Adriatletica Marche (Massaccisi-Gianmarini-Tulli) pilotata dalla velocista - in gara anche sui 60 m – Ilaria Narcisi che sabato scorso ha corso i 200 m in un ottimo 24.68. A livello maschile, quindi, saranno ai blocchi di partenza anche l’Atletica Fabriano-Osimo (Balloni-Monzani-Torcianti-Trucchia) e l’Atletica Recanati (Astuti-Capeci-Cesini-Zuin).

 

 

 

Assoluti su Rai Sport Satellite: diretta dalle 16.30 alle 18.30 di sabato, e dalle 15.30 alle 17.30 di domenica. Finestra di circa 40 minuti anche su Rai Tre, sabato, a partire dalle 17.30.

 

 

 

TUTTI GLI ISCRITTI



Condividi con
Seguici su: