TRICOLORI ASSOLUTI: AL PALAINDOOR ARRIVANO TUTTE LE STELLE AZZURRE




 
Sarà una edizione dei Campionati Italiani Assoluti Indoor ricca di protagonisti, quella che andrà in scena sabato e domenica al Palaindoor di Ancona. L'atletica italiana manderà in pista ed in pedana, a ranghi compatti, tutti i propri uomini e le proprie donne di punta, a partire da quelli o quelle che puntano alla partecipazione ai Campionati Europei di Birmingham (2-4 marzo). Antonietta Di Martino sarà regolarmente in gara, fresca del record italiano a 2.00 siglato a Banska Bystrica, mentre è praticamente certa (manca solo il sì ufficiale) anche la partecipazione di Andrew Howe, che affronterà il salto in lungo su una pedana che conosce a menadito. 

Non solo loro, però: da godere anche i duelli dello sprint (Collio, Verdecchia, Cerutti, ma anche Graglia-Pistone), il vortice dei 400 metri (Barberi e Licciardello tra gli uomini, Daniela Reina tra le donne), l'esplosività del peso (Legnante probabilmente a caccia del record italiano), il mezzofondo sempre più vitale (Christian Neunhauserer sui 1500, Maurizio Bobbato ed Elisa Cusma sugli 800, Silvia Weissteiner nei 3000), la sfida al calor bianco dell'alto maschile (Bettinelli, Campioli, Nicola Ciotti, con gerarchie stagionali tutte da verificare), la ricerca di una misura di valore internazionale per Fabrizio Donato (triplo), la marcia che si scopre già pronta per confronti all'ultimo respiro (Schwazer-Brugnetti nei 5 chilometri, Elisa Rigaudo nei 3).Insomma, due giornate di elevata intensità agonistica, con gare prevedibilmente di buon contenuto tecnico, nel pieno di una stagione invernale già prodiga di risultati.  

Anche la tv farà la sua parte, con oltre sette ore di diretta su Rai Sport Satellite.



Condividi con
Seguici su: