Studenteschi di Cross, festa a Cesenatico

17 Aprile 2015

Martedì 21 aprile per le Finali Nazionali di corsa campestre sono attesi 446 studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado. Circa 120mila studenti coinvolti nelle selezioni.


 

Centinaia di studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado nei prossimi giorni sono in arrivo a Cesenatico (FO), dove martedì 21 aprile nello scenario del Parco di Levante si svolgeranno le Finali Nazionali Studentesche di Corsa Campestre. Promosse dal Ministero dell’istruzione, dalla FIDAL, dal Comitato Italiano Paralimpico e dal CONI insieme al Comune di Cesenatico, vedono la partecipazione di 446 ragazzi fra cui 86 studenti con disabilità. Si conclude in Emilia Romagna così un percorso che ha visto, in una disciplina fra le più sentite e partecipate dello sport scolastico, sia gli studenti che gli insegnanti mettersi alla prova per diversi mesi: dalle selezioni d’Istituto a quelle comunali, provinciali e così via, sino alla conquista dell’ambito pass per Cesenatico, consegnato alle rappresentative vincitrici delle varie finali regionali.

I PARTECIPANTI - Fra i cadetti possono partecipare gli studenti di seconda e terza media (nati nel 2001 e 2002), mentre per allievi si intendono i ragazzi di prima, seconda o terza superiore (nati nel 1998, 1999, e 2000). Per quanto riguarda gli alunni con disabilità, fanno parte dei cadetti i ragazzi del 1999, 2000, 2001 e 2002 e degli allievi gli studenti nati dal 1996 al 2000. 

I NUMERI -  Al via delle Finali di Cesenatico ci saranno 181 cadetti (91 cadette e 90 cadetti) e 179 allievi (89 donne e 90 uomini) cui vanno sommati gli 86 studenti con disabilità. In totale sono 446 gli iscritti alla Finale dei Campionati Italiani Studenteschi di cross, ma il numero di ragazzi coinvolti nelle varie fasi di selezione è molto più alto: sono circa 120mila infatti gli studenti iscritti, in tutta Italia, ai campionati studenteschi di cross.

I PROTAGONISTI - In una rassegna che spesso e volentieri regala soddisfazioni agli outsider, va sottolineata la presenza di alcuni ragazzi già capaci di farsi notare - in pista o sui prati - in altre manifestazioni nazionali. Fra gli allievi per esempio sono iscritti Vincenzo Grieco (Tedone Ruvo di Puglia, già campione di cross ma medaglia studentesca anche nei 1000 metri su pista) e Tindaro Lisa (Maurolico Messina), mentre fra le pari età saranno alla partenza il bronzo dell’ultima edizione di Grosseto Ilaria Fantinel (Vittorino da Feltre - Feltre) e la campionessa italiana dei 1200 siepi Giulia Leonardi (Liceo Moro - Reggio Emilia).  Più difficile, vista la giovane età, fare previsioni sulla gara cadetti: lo scorso anno vinsero Nadia Battocletti e Giulio Pallumieri.

Il programma prevede l’arrivo delle rappresentative nella giornata di lunedì 20 aprile, con la cerimonia d’apertura in agenda alle 18,30 al Museo della Marineria. Martedì 21 aprile è la giornata dedicata alle gare, che iniziano alle 10.00.

ISCRITTI/Entries



Condividi con
Seguici su: