Strumillo Magnani Desalu Nicoletti Folorunso e altri atleti nati in E-R tra i protagonisti degli Ass




 

In questi Campionati Italiani Assoluti di Torino, protagonisti anche parecchi atleti che hanno iniziato a fare atletica nella nostra regione e sono stati tesserati per vari anni in società della Emilia Romagna.

Stefania Strumillo, tesserata per il Cus Bologna dal 2005 al 2011 (prima ancora per la Nuova Atl. Molinella), per poi passare all’Esercito fino al 2013 e successivamente alla Atletica 2005, a 26 anni sta trovando i suoi migliori risultati, anche se le potenzialità erano evidenti anche negli anni giovanili. Dopo la medaglia di bronzo alle Universiadi di Gwangju in Corea del Sud, ieri ha vinto il suo primo titolo italiano assoluto, lanciando il disco a 56,37, 2 cm oltre la misura della seconda classificata e facendo doppietta con la vittoria in quelli invernali a Lucca in febbraio.

Margherita Magnani, anche lei tesserata per il Cus Bologna dal 2006 al 2010 (in precedenza Endas Cesena), prima di approdare alle Fiamme Gialle, sua attuale società, ha vinto i 1500 metri con il tempo di 4.19.29, suo primo titolo nazionale assoluto outdoor, dopo avere vinto quelli indoor nei 1500 nel 2013 e 2014.

Eseosa Desalu, tesserato per la Interflumina fino al 2012, poi dal 2013 alle Fiamme Gialle, si è piazzato al 2° posto nella finale dei 200 metri con il tempo di 21.07 (-1,6). Lo consideriamo “emiliano” come provenienza atletica, in quanto la sua società, formalmente della provincia di Cremona, è tesserata in Emilia Romagna.

Julaika Nicoletti, tesserata fino al 2007 per il Golden Club Rimini, poi è passata alla Fondiaria Sai Atletica e dal 2010 alla Forestale. Ai Campionati Italiani si è piazzata al 2° posto nel lancio del peso con 16,05, dietro Chiara Rosa (Fiamme Azzurre) con 17,33.

Giorgia Benecchi, tesserata per il Cus Parma fino al 2010, anno in cui è passata al G.S. Esercito, si è piazzata al 4° posto nel salto con l’asta con 4,05.

Eugenio Rossi, tesserato per la Olimpus San Marino dal 2008 al 2013, dal 2014 si è trasferito alla formazione veneta della Atl. Biotekna Marcon. A Torino si è piazzato al 4° posto nella gara di salto in alto con 2,14.

Ayomide Folorunso si è trasferita come tesseramento alle Fiamme Oro Padova da una cinquantina di giorni (in precedenza Cus Parma e prima ancora Avis Fidenza). Tantissimi sono stati i suoi primati regionali e i titoli nazionali vinti con la maglia del Cus Parma … A Torino si è piazzata al 5° posto nei 400 metri con il tempo di 53.35, che sarebbe stato nuovamente primato regionale se fosse stata ancora tesserata in Emilia Romagna.

Lorenzo Bilotti, quest’anno è passato dalla Atl. Imola Sacmi Avis alla Atl. Biotekna Marcon. Ai Campionati Italiani di Torino si è piazzato al 6° posto nei 100 metri con 10.48 (+0,9).,

Michele Calvi, tesserato per la Self Montanari Gruzza fino al 2011 e poi ancora nel 2013, ora al G.S. Esercito, si è piazzato al 7° posto nei 110 hs con 14.48 (+1,8).

Giorgio Rizzoli

 

 



Condividi con
Seguici su: