Strada, maratona record a Reggio Emilia




 
I vincitori della XVI Maratona di Reggio Emilia - Città del Tricolore sono il marocchino Lahcen Mokraji (Daini Carate Brianza) ed Eliana Patelli (Valle Brembana). Domenica 11 dicembre sulle strade della città emiliana Mokraji, al suo esordio sui 42,195 km, si è imposto stabilendo il nuovo primato della corsa, 2h12:29, meglio del 2h13:46 ottenuto due anni prima dall'etiope Teklu Geto Metaferia. Alle sue spalle si confermano nei piazzamenti del 2010, ma con sensibili progressi cronometrici sia l’ungherese Tamas Kovacs, secondo in 2h14:23, e il keniano Nicodemus Biwott (Farnese Vini), terzo in 2h14:59. Tra le donne, la Patelli, bergamasca classe 1978, ex giocatrice di pallavolo ha chiuso in 2h36:18 eguagliando il primato personale ottenuto lo scorso 9 ottobre con il secondo posto alla Maratona di Carpi. Dietri di lei in 2h38:55 Elisa Stefani (NA Fanfulla Lodigiana), classe 1986 al suo debutto in maratona. Terza Laura Ricci (Corradini Rubiera/2h41:42). L'evento ha, inoltre, festeggiato altri due record: quello degli iscritti, saliti a quota 3150, e quello degli atleti classificati (2766).

Tanti runners anche alla Best Woman di Fiumicino (Roma). I 10km dell'unidcesima edizione della corsa hanno, infatti, visto sfilare al traguardo 2468 atleti, dei quali 531 donne. Vittoria in campo femminile per Fatna Maraoui (Esercito/33:15) davanti alla ruandese Angeline Nyiransabimana (ACSI Campidoglio Palatino/33:37) e alla primatista nazionale dei 3000 siepi, Elena Romagnolo (Esercito/34:11). Quarta Irene Antola (Atl. Livorno/34:40), quinta Laila Soufyane (Esercito/34:51) e sesta la primatista italiana under 23 dei 3000 siepi, Giulia Martinelli (Forestale/35:06). Tra gli uomini, secondo successo dopo quello del 2009, per il keniano Ezekiel Meli (Virtus CR Lucca/28:48) sul connazionale Erastus Chirchir (E-Servizi Atl. Futura/29:36) e i due italiani Domenico Ricatti (Aeronautica/29:43) e Giammarco Buttazzo (Esercito/30:05).

Alla XIII Half Marathon della Grecia Salentina di Corigliano d'Otranto (LE), successi di Francesco Caliandro (Pod. Palagiano/1h11:33) e Alessandra Resta (AlterAtletica Locorotondo/1h24:50). Sul secondo gradino del podio Ivano Musardo (GS Esercito 10° Re. Tra. Bari/1h12:38) e Paola Bernardo (Amatori Corigliano/1h29:07), mentre sul terzo sono saliti Salvatore Sarcinella (Pod. Tuglie/1h15:07) e Anna Grazia Turco (Utopia Sport-Vernole/1h30:16).


Condividi con
Seguici su: