Strada, le corse della Befana




 
Anche quest'anno per il giorno dell'Epifania non sono mancati, in diverse località italiane, gli appuntamenti dedicati alla corsa su strada. Alla settima edizione della Maratonina dei Magi – Memorial Sabatino D’Angelo, corsa sul lungomare di San Benedetto de Tronto (AP), la vittoria è andata a Zaid Issam (Polisportiva Rocco Scotellaro Matera) con il tempo di 1h05:54. Dietro di lui il carabiniere azzurro Denis Curzi (1h07:24) e il polacco Marek Dryja (ASD Il QUercione/1h11:28). Marocco sugli scudi anche nella prova femminile con Soumiya Labani (Alteratletica Locorotondo) in 1h14:53, nuovo primato della manifestazione. Alle sue spalle la campionessa tricolore di maratona Marcella Mancini (Runner Team 99/1h17:23) e Francesca Bravi (Grottini Team/1h21:39). Oltre 2000, invece, i runners che, a Roma, hanno animato la XXXV Corsa del Giocattolo, gara di solidarietà volta a raccogliere doni (16000 i giocattoli raccolti quest'anno) per i piccoli degli istituti per l’infanzia abbandonata. La corsa, 5km all'interno del parco di Villa Borghese, ha avuto naturalmente anche contorni agonistici. Per la cronaca il successo in campo maschile è andato al giovane marocchino Mohamed Aziz Kadar che ha chiuso in 14:43 davanti a Marco Cacciamani (15:00) e al fratello del vincitore Moullah Aziz Kadar (15:12). Fra le donne prima Lavinia Bonesso in 17:11 davanti a Sara Desideri (18:13) ed Agnese Ananasso (18:38). Fra le protagoniste anche la cantante Annalisa Minetti che ha scoperto da poco la passione per la corsa e che sta rifinendo la preparazione in vista dei prossimi Mondiali per ipovedenti. Annalisa ha corso al fianco del suo allenatore, il mezzofondista delle Fiamme Gialle Andrea Giocondi, che l’ha accompagnata al traguardo in 19:56. Domenica 9 gennaio, invece, appuntamento a Miane (TV) per la III Cross Road (20km). La manifestazione rappresenta anche il debutto di Trivenetorun, nuovo circuito in 9 prove promosso dalla Maratona di Treviso. Tra gli atleti al via, su un percorso di 20 km che alterna tratti di asfalto e sterrato, Laura Giordano e Giancarlo Simion, i due bronzi del campionato italiano di maratona disputato lo scorso ottobre a Venezia, oltre al nazionale austriaco Markus Hohenwarter.



Condividi con
Seguici su: