Strada: i vincitori del weekend

07 Novembre 2017

Tutti i risultati delle manifestazioni svolte domenica 5 novembre e inserite nel calendario nazionale


 

Settima edizione della Sportway Lago Maggiore Marathon disputata in condizioni metereologiche proibitive a Verbania, con pioggia battente e vento forte lungo tutto il percorso fin dalla notte. Meteo avverso che comunque non ha scoraggiato gli oltre 1600 iscritti alle quattro distanze di gara previste, dalla 10 chilometri alla mezza maratona fino ai 33 km e alla maratona. Il successo è andato in 2h35:56 al giovane comasco Francesco Mascherpa (Us Albatese), 22enne studente di scienze dell’alimentazione. Sul podio anche Emanuele Neve (2h45:51) e il tedesco Stefan Meinzer (2h46:08). Parla invece straniero la maratona femminile con Sarah Noemi Frieden, svizzera di Berna, che ha concluso i 42,195 km in 3h00:09 staccando la croata Vlasta Mastrovic (3h23:42) e la milanese Astrid Gagliardi (Città di Opera), 3h29:12. Nella manifestazione organizzata da Sport-Promotion, arrivo in solitaria sui 33 km per Dario Rognoni (Cus Pro Patria Milano) con 1h53:42 e tra le donne per Elisa Rullo (Tiger Sport Running Team), 2h23:29. Nella mezza maratona festeggia la vittoria Andrea Barale (Atl. Roata Chiusani) in 1h15:46 mentre tra le donne è Giorgia Morano (Cus Torino) in 1h25:04 a salire sul gradino più alto. Ultima gara, ma non meno importante, la 10 km che ha visto al primo posto Alessandro Mello Rella (Atl. Saluzzo, 33:55) e la francese Aude Kienzler (Atl. Gavirate, 39:45). Prologo alla vigilia dedicato alle non competitive: la Charity Walk da 1 km e Lago Maggiore Mini Marathon da 4,2 km, un decimo esatto della maratona, con incasso devoluto alle associazioni aderenti allo sfondo benefico del progetto “Corri con il Cuore”. [RISULTATI/Results]

LECCO - Più forti della pioggia gli atleti della 4ª Maratonina d’Autunno vinta sul traguardo di Lecco da Francesco Bona, piemontese dell’Aeronautica, leader in 1h09:31 nei confronti di Taoufique El Barhoumi (Atl. Desio, 1h11:04) e Giuseppe Molteni (Daini Carate Brianza, 1h11:10). La prima delle donne è stata invece la milanese Silvia Maria Pasquale (N. Atl. Fanfulla Lodigiana) con 1h28:03, seguita da Monica Baccanelli (Europa Sporting Club, 1h30:04) e dalla junior Francesca Colombo (Atl. Lecco Colombo Costruzioni, 1h32:43) nella gara organizzata dalla Spartacus Triathlon Lecco sull’anello ciclo-pedonale lungo il fiume Adda e i laghi di Garlate e Olginate, toccando anche Vercurago, Calolziocorte e Pescate. [RISULTATI/Results]

IN PUGLIA - Nella terza Lung Run Half Marathon a San Pietro Vernotico, in provincia di Brindisi, sprint vincente dello junior Nfamara Njie (Atl. Amatori Cisternino). Il 19enne nato in Gambia, che ha trovato una nuova vita a San Cesario di Lecce, con il tempo di 1h08:47 ha avuto la meglio per un solo secondo di Giovanni Auciello (Atl. Casone Noceto, 1h08:48), terzo invece Francesco Minerva (Montedoro Noci, 1h08:53). Un evento allestito dalla Spv My Domo, volto anche a richiamare l’attenzione della popolazione sulle malattie polmonari e in particolare a stimolare stili di vita salutari, con il successo al femminile per Francesca De Sanctis (Alteratletica Locorotondo, 1h21:51) su Paola Bernardo (Atl.

Amatori Corigliano, 1h25:24) e sulla compagna di club Francesca Labianca (Alteratletica Locorotondo, 1h26:35). [RISULTATI/Results]

REGGIO CALABRIA - Terza affermazione nella Reggio Calabria Half Marathon per Alessandro Brancato, che fa sua la sesta edizione dell’evento dopo essersi aggiudicato le prime due. Il siciliano del Gp Parco Alpi Apuane chiude in 1h09:35 per lasciarsi alle spalle il marocchino Hamad Bibi (Universitas Palermo, 1h10:32) e Davide Pirrone (Hobby Marathon Catanzaro, 1h15:24). Al femminile si impone Palma De Leo (Gs Lammari) in 1h23:41 davanti a Chantel Magengezha (Us Sangiorgese, 1h26:22) e Ginevra Benedetti (1h26:53), portacolori della società organizzatrice Atletica Sciuto. Dallo scorso anno la manifestazione è la prima tappa del Grand Prix dello Stretto in collaborazione con la Messina Marathon. [RISULTATI/Results]

6 COMUNI - Poker vicentino sulle strade di casa. Nella 10ª Mezza Maratona dei 6 Comuni, domenica 5 novembre, Simone Cortiana (Vicenza Marathon) e Chiara Renso (Atletica Vicentina) hanno conquistato il successo nella gara di 21,097 chilometri che si è sviluppata sul percorso da Malo a Villaverla. Il vincitore maschile ha concluso la prova in 1h12:54, precedendo Davide Fontana (Amatori Atl. Malo/1h13:57) e il compagno di squadra Massimo Cappelletti (1h14:20), che era riuscito a prevalere nel 2016. La Renso è giunta al traguardo in 1h24:49, staccando nettamente Marina Zanardi (Grottini Team/1h26:47) e Giulia Madella (Team Km Sport/1h27:34). Vicenza Marathon ha poi anche fatto doppietta nella terza edizione della 30 km delle Piccole Dolomiti: merito di Alessandro Splendore (1h46:37) e Anna Zilio (2h00:53). Sul podio anche Matteo Vecchietti (Atl. Valle di Cembra/1h47:51) e Matteo Cattelan (Amatori Atl. Malo/1h51:22), tra le donne Federica Menti (Atl. Vicentina/2h10:41) ed Elena Polato (La Fulminea Running Team/2h14:41) nella gara scattata da Schio. La manifestazione è stata organizzata dalla società Team Italia Road Runners, in collaborazione con i Comuni di Malo, Marano Vicentino, Thiene, Villaverla, Schio e San Vito di Leguzzano. [RISULTATI/Results]

IN SARDEGNA - Alla 6ª Ozieri Half Marathon, in provincia di Sassari, taglia il traguardo per primo Salvatore Mei (Atl. Olbia) in 1h12:54 al termine dei 21,097 chilometri davanti a Stefano Pintore (Atl. Monteponi Iglesias, 1h13:45) e Tiziano Melia (Atl. Buddusò, 1h14:42). Vittoria femminile a Maria Luz Freire (Atl. Buddusò, 1h25:44) che precede Simona Longu (Pol. Olimpia Bolotana, 1h31:08) e Silvia Piras (Cagliari Atl. Leggera, 1h32:53) in una gara organizzata dalla Monte Acuto Marathon, nonostante le condizioni meteo avverse. [RISULTATI/Results]

l.c.

(da comunicati stampa Organizzatori)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: