Strada e cross, così il week-end di corsa




 

Panoramica sui risultati degli altri appuntamenti su strada del calendario nazionale disputati nel week-end appena trascorso. Domenica 6 febbraio alla XII Mezza Maratona Internazionale Maremonti, tra Castellamare di Stabia e Sorrento, vittoria dell'azzurra, argento a squadre agli Europei di Barcellona, Deborah Toniolo. La portacolori della Forestale si è imposta nettamente in 1h15:45. Staccate sul podio femminile salgaono anche Annamaria Vanacore (Monetmiletto Team Runners/1h24:38) e Annamaria Caso (Mov. Sport Bartolo Longo/1h29:57). Nella prova maschile, invece, il più veloce è stato il marocchino Yassine Kabbouri (Libertas Catania) in 1h03:41 davanti a Gianluca Ricci (Montemiletto Team Runners/1h04:16) e al ruandese Eric Sebahire (Atl. Gonnesa/1h05:07). La VII Maratonina in Santa Croce di Reggio Emilia ha visto i successi di Mauro Cattaneo (Marathon Cremona/1h10:23) e Rita Bartoli (Sintofarm Atletica/1h22:52). Alle loro spalle si sono rispettivamente piazzati i marocchini Bouazza Lahbabi (Casone Noceto/1h11:26) e Mohamed Belefdil (Reggio Event's/1h12:30), e Ilaria Aicardi (Reggio Event's/1h24:25) e Isabella Morlini (Atl. Scandiano/1h25:06). Cross in primo piano, invece, in Piemonte dove domenica si è corso il X Gran Premio Nazionale Città di Ciriè con 700 atleti al via. Vittorie di Ana Capustin (Cus Torino) al femminile, davanti ad Elena Bagnus (Pod. Valle Varaita) e a Federica Scidà (Runner Team). Ivano Pozzabon (Runner Team) si aggiudica la prova maschile davanti al compagno di squadra Vincenzo Stola e a Abdelhadi Laaouina (Atl. Susa).

Nella foto, la maratoneta azzurra Deborah Toniolo (Giancarlo Colombo/FIDAL)




Condividi con
Seguici su: