Strada: Royal Half Marathon per Telethon domenica 11 dicembre




 

Torino (TO) 5 dicembre. E' tutto pronto per la seconda edizione della Royal Half Marathon per Telethon, l’ultimo grande evento podistico torinese del 2011 in programma domenica 11 dicembre. Il via alle ore 10 in Piazza Castello, di fronte al Palazzo della Regione. L'arrivo in zona Gran Madre (Parco Michelotti). Alla presentazione dell'evento stamattina sono intervenuti l'Assessore allo sport e al turismo della Regione Alberto Cirio e la coordinatrice provinciale di Telethon San Mauro Marilisa Zuccaro.

Organizzata dall'Asd Il Giro d'Italia Run, la Royal Half Marathon per Telethon viaggia spedita verso uno strepitoso record di presenze, dopo gli oltre 1400 iscritti della prima edizione. A contribuire al successo i cento pettorali che Intesa San Paolo darà in omaggio a clienti e dipendenti.

Il percorso, davvero unico e suggestivo, permetterà a tutti i partecipanti di riscoprire molti dei luoghi artistici, naturali e storici più suggestivi di Torino. Insomma, la Royal Half Marathon per Telethon è una stracittadina da non perdere.
Tre distanze, un unico traguardo: la solidarietà. La manifestazione è un contenitore di eventi che “corrono” al fianco della ricerca. Oltre alla Royal Half Marathon (21,097 km, iscrizioni a 20 euro), infatti, si disputeranno la Gara Breve (6 km, iscrizioni a 10 euro) e la Monge Pet Race (6 km, iscrizioni a 5 euro), per bipedi con quadrupedi al guinzaglio. Tutti i ricavati di queste ultime due manifestazioni, oltre all'incasso dell'evento collaterale San Mauro Corre per Telethon (2 km, iscrizioni a 5 euro) verranno devoluti a Telethon, la fondazione italiana che da vent’anni sostiene la ricerca sulla distrofia muscolare e altre malattie genetiche. Sul fronte delle presenze si segnala quindi una nutrita partecipazione extraregionale con atleti in rappresentanza di ben dieci regioni italiane, molti dei quali con primati personali sulla “mezza” inferiori a 1h15’ tra gli uomini e a 1h20’ tra le donne.

Atteso al via anche Sergio Chiamparino, volto noto degli eventi targati Il Giro d'Italia Run. Dopo i 10 km corsi al fianco dell'assessore Michele Coppola all'ultima edizione di Recordando del 27 febbraio 2011 e l'imminente test sui 21,097 km della Royal Half Marathon, chissà che l'ex sindaco di Torino non si metta alla prova sui 42,195 km della prossima edizione di Recordando, in programma il 26 febbraio 2012.

Tra i top runners che si contenderanno il primo gradino del podio si segnala soprattutto Salvatore Calderone (Cus Torino), campione italiano 2010 e 2011 di mezza maratona nonché vicecampione europeo master 40 ai recenti campionati di Thionville (Francia), dove ha fermato il crono dopo 1h09'15''. Calderone viene dall'ottima prova di un mese fa alla Turin Marathon: 24° assoluto e 12° nella graduatoria del campionato italiano, con il tempo di 2h26'45".
Tra i favoriti si segnalano anche il 44enne bibianese Gualtiero Falco (Roata Chiusani), forte di un personale di 1h05' e il 38enne Enrico Stivanelli (Gs Montestella), con il suo personal best di 1h13'.

Ai nastri di partenza anche i vincitori della prima edizione della Royal Half Marathon: Luca Cerva Perolin (Libertas Forno), canavesano di Fiano, classe 1972, e Cristina Dosio (Giò 22 Rivera) di Bussoleno, classe 1987, che se la vedrà fra l'altro con Ignazia Cammalleri (Podistica Tranese), reduce da una buona prestazione alla Maratonina Terre d'Acqua di Trino Vercellese del 27 novembre (1h26'26'', prima nella categoria MF45).

(Fonte: Ufficio Stampa Giro d'Italia Run)



Condividi con
Seguici su: