Strada: Epis a Milano vince nei 10 km

10 Maggio 2021

La maratoneta azzurra si aggiudica la gara su strada al parco Forlanini del capoluogo lombardo. Tutti i risultati del weekend di corsa

 

Test vincente dell’azzurra Giovanna Epis nei 10 km a Milano, sulle strade del parco Forlanini. La 32enne dei Carabinieri taglia il traguardo in 33:51, all’indomani di un allenamento di 14 chilometri, prima di iniziare il periodo di preparazione per la maratona olimpica. Più dietro Maria Righetti (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) che mantiene comunque la leadership nel circuito Milano Monza Run Free, piazzandosi al secondo posto con 37:15 in questa terza tappa davanti alla ventenne Katia Nana (La Recastello Radici Group, 37:25). Al maschile si impone il veterano Dario Rognoni (Cus Pro Patria Milano, 31:39) in volata nei confronti di Simone Paredi (Atl. Pidaggia 1528), secondo in 31:40, mentre chiude terzo Filippo Ba (Ga Vertovese, 31:44) in una giornata dal clima primaverile, con partenza e arrivo sulla pista del centro sportivo Saini. La quarta tappa al parco City Life, sempre per l’organizzazione di Team Otc e A&C Consulting, si svolgerà sabato 22 maggio sulla classica distanza del miglio ed è esclusa dalla classifica Pack 5 Races che ritornerà domenica 6 giugno al parco delle Cave. [RISULTATI]

ORZINUOVI - Al via in più di 600 nell’ottava edizione della Bossoni Half Marathon a Orzinuovi (Brescia), con partenza e arrivo nella piazza porticata intitolata a Vittorio Emanuele II, di fronte alla facciata della Rocca San Giorgio. Tra gli uomini successo di Giacomo Pensalfini (Edera Atl. Forlì, 1h10:48) seguito da Ismail El Haissoufi (Atl. Rimini Nord Santarcangelo, 1h11:35) e Fabio Gala (Atl. Brescia Marathon, 1h11:37). Nella gara femminile tripletta dell’Atletica Paratico che monopolizza il podio con Eva Grisoni (1h23:07), Loretta Bettin (1h24:14) e Simona Angelini (1h26:08). Per la manifestazione organizzata dal Gs Croce Verde Orzinuovi, nuovo percorso pianeggiante che nella prima metà si sviluppa verso il fiume Oglio con scorci sul castello del borgo di Barco, mentre nella seconda parte transita nelle altre frazioni di Coniolo e Rossa. [RISULTATI]

LAGO DI VICO - Nella 14esima Mezza Maratona del Lago di Vico a Ronciglione (Viterbo), dopo un anno di stop forzato, il polmone verde della riserva naturale torna a respirare aria di sport. Primo posto in classifica per Vincenzo Lembo (International Security Service, 1h11:24) davanti a Massimo Leonardi (X-Bionic Running Team, 1h14:18) e Mario Di Stefano (Gs Avezzano, 1h16:18), invece tra le donne Lorena Piastra (Tx Fitness, 1h36:05) precede Virginia Arnaud (Atl. Nepi, 1h36:08) e Francesca Smiroldo (Canottieri Aniene, 1h36:50) al termine di un giro del lago in senso antiorario nell’evento allestito dal Forhans Team. [RISULTATI]

IN PIEMONTE - Il valdostano René Cunéaz (Cus Pro Patria Milano), in rimonta con il tempo finale di 46:52, e l’etiope Addisalem Belay Tegegn (Atl. Saluzzo, 51:27) sono i vincitori della quarta edizione della Nove Miglia Alladiese, gara di 15 km ad Agliè (Torino) valida come terzo Memorial Ferrando. Sul podio maschile salgono anche il keniano Sammy Kipngetich (Atl. Saluzzo, 47:07) e l’etiope Taye Damte Kuashu (Atl. San Biagio, 48:00), mentre in quello femminile l’altra etiope Meseret Engidu Ayele (Gs Il Fiorino, 53:13) e Melissa Peretti (Team Peretti), portacolori della società organizzatrice, in 59:18. [RISULTATI]

TRAIL - È l’azzurro Xavier Chevrier (Atl. Valli Bergamasche Leffe), già campione europeo di corsa in montagna, a conquistare la quarta edizione dell’Urban Trail Leuca di 11,5 chilometri su percorso misto tra sentieri, scalinate, sabbia e scogliera a Santa Maria di Leuca (Lecce). Alle sue spalle Donato Chiarello (Action Running Monteroni) e Riccardo Bigazzi. Tra le donne Marta Alò, in gara per l’Atletica Capo di Leuca che organizza l’evento, prevale su Nunzia Gammella (Ideatletica Aurora) e Pamela Greco (Saracenatletica). [RISULTATI]

IN FRIULI - Sulle strade di Latisana (Udine) seconda edizione per la Timent Run, corsa di 10 chilometri con partenza e arrivo in piazza Indipendenza, toccando i percorsi lungo gli argini del Tagliamento, la pista ciclabile nel territorio di Ronchis, il parco Gaspari e la passeggiata sul fiume. Sfida incerta fino al traguardo, con il successo di Edgardo Confessa (Salcus, 32:54) che ha la meglio su Alessio Milani (Atl. Monfalcone, 33:02) ed Enrico Spinazzè (Atl. Ponzano, 33:25). La prima donna è Chiara Pianeta (Team Km Sport, 37:41) che sconfigge la compagna di club Arianna Lutteri (37:53) ed Erica Franzolini (Atl. Brugnera Friulintagli, 39:01). Con largo anticipo rispetto al previsto, esauriti i 320 pettorali messi a disposizione dagli organizzatori dell’Athletic Club Apicilia. [RISULTATI]

CROSS - Nuova veste a Ragusa per la quarta Jazz Run, con una corsa campestre di 8 chilometri nell’area forestale di Randello. Festeggia la vittoria Antonino Liuzzo (Running Emotion), che mette in fila Vincenzo Schembari (Atl. Padua Ragusa) e Andrea Lo Nigro (Atl. Lentini). Al femminile, nella manifestazione allestita dalla società No al doping, si prende il successo Maria Grazia Bilello (Universitas Palermo) davanti a Veronica Costanzo (Atl. Lentini) e Serena Zeferino (Universitas Palermo). [RISULTATI]

6 ORE - A Corato (Bari) quarta edizione per la 6 ore Coratina organizzata dalla Barletta Sportiva, valida come campionato italiano Iuta, su un circuito di 1,213 km nel centro della cittadina con tratti asfaltati e altri su basolato vulcanico e in pietra. La migliore al traguardo è Federica Moroni (Atl. Avis Castel San Pietro) con 76,005 chilometri percorsi, mentre completano il podio femminile Teresa Lelario (Running Club Torremaggiore/67,370) e Rossana Simonetti (Running Academy Lucera/63,526). Al maschile Davide Greppi (Pol. Pagnona) totalizza 75,755 chilometri, superando Giuseppe Moliterni (Gravina Festina Lente/75,205) e Antonio Mario Fiadone (Passologico/74,377). [RISULTATI]

Nella seconda edizione della 6 ore del Parco Nord, a Cinisello Balsamo (Milano), affermazione di Marco Menegardi (Atl. Paratico) con 88,349 chilometri per battere il pluricampione mondiale della 100 km Giorgio Calcaterra (Calcaterra Sport/86,084), terzo Mauro Gagliardini (Atl. Cral Banco Popolare Bergamo/78,848). Su un anello quasi completamente asfaltato di 1576,29 metri ricavato all’interno del parco, per la regia organizzativa dello Sport Club Libertas Sesto, tra le donne Chiara Milanesi (Fò di Pe/75,713) fa meglio di Lorena Brusamento (Gs Gabbi/74,647) e Annalisa Campagna (Alzaia Naviglio Runners/69,783). [RISULTATI]

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: