Strada, Bourifa-Sicari alla Belluno-Feltre




 

Un’autentica festa della corsa, lunga 30 km, dal Ponte della Vittoria a Belluno al cuore di Feltre, quella che domenica ha incoronato Migidio Bourifa (1h36:00), tornato sul gradino più alto del podio della 3^ Belluno-Feltre di cui aveva inaugurato l’albo d’oro nel 2008 e dov’era stato secondo nel 2009. La gara si è decisa a sei chilometri dal traguardo, sulla leggera salita nei pressi di Busche, quando Bourifa ha allungato sull’italo-marocchino d’adozione bellunese, Said Boudalia (1h37:57), l’unico capace, sino a quel momento, di reggere il suo ritmo (passaggio per entrambi, alla mezza maratona, in 1h07’24”). Poco meno di due minuti hanno separato gli atleti sul suggestivo traguardo di via Campo Giorgio. Terzo, a 3’15” dal vincitore, Filippo Lo Piccolo (1h39:15). Senza storia la gara femminile. Vincenza Sicari, in preparazione come Bourifa per la maratona di Roma, ha fatto gara a sé sin dai primi metri, transitando alla mezza maratona in 1h16’37”. Argento per la tricolore di maratona, Laura Giordano (1h53:33), che non ha forzato il ritmo essendo attesa dall’impegno sui 42 km (a Treviso) una settimana prima della Sicari. Bronzo per la padovana Giovanna Ricotta (1h55:25). Oltre mille gli atleti al via a Belluno, con quasi 300 partecipanti alla prova non competitiva.

(da comunicato stampa Organizzatori)

Nella foto, l'arrivo di Bourifa alla Belluno-Feltre (foto Organizzatori)




Condividi con
Seguici su: