Strada, Bottarelli 1h13:40 a Boario

03 Ottobre 2016

Il completamento dei risultati delle corse su strada del fine settimana.


 

È l’azzurra della corsa in montagna Sara Bottarelli la protagonista di Io21097, la mezza maratona della Valle Camonica. Per la bresciana della Freezone è il quarto successo consecutivo nella manifestazione da Breno a Boario Terme, questa volta ottenuto a suon di primato personale di 1h13:40. Nelle prime fasi è la keniana Caroline Cherono a provare l’allungo, poi superata da Bottarelli attorno al settimo chilometro e infine seconda in 1h16:44. A completare il podio, con il nuovo primato personale di 1h19:13 è Gloria Giudici (Freezone). Al maschile affermazione di Ahmed Nasef (Atl. Desio) in 1h05:54 davanti a Wilson Meli e Martin Dematteis (Corrintime). Il campione europeo di corsa in montagna termina in 1h06:09 dopo essere rimasto con il duo di testa sino all’undicesimo chilometro e aver poi provato con decisione il riaggancio a tre chilometri dal traguardo. Quarto il gemello Bernard Dematteis (Corrintime) in 1h06:40.

EMMA QUAGLIA VINCE TRA LE BAIE - C’era anche l’azzurra di maratona Emma Quaglia (Cus Genova) domenica alla seconda edizione de La Mezza tra le Baie, la 21,097 km tra Sestri Levante (GE) e Riva Trigoso. La dottoressa genovese in 1h17:49 è stata la quinta a passare il traguardo, e la prima donna. Il primo in assoluto è stato Carlo Pogliani della Cambiaso Risso Running Team in 1h09:55, davanti al compagno di colori Savio Ghebrehanna (1h14:21) e a Andrea Lazzarotti dell’Atletica Massa Carrara (1h17:33). Si sono svolte anche la 7 Miglia da Favola (10,54km) e la Family Run (5km).

TRANICORSA – La VII Tranincorsa Half Marathon, organizzata dall’Atletica Tommaso Assi Trani, ha visto il successo di Giovanni Auciello (Atl.

Casone Noceto) che sui 21,097 chilometri ha fermato i cronometri a 1h07:52. A Trani (BT), al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Francesco Minerva (Dynamyk Fitness) in 1h08:20 e Rodolfo Guastamacchia (Bio Ambra New Age) in 1h11:32. RISULTATI/Results

MEZZA DI FOLIGNO - A tagliare il traguardo per primo della terza edizione della Mezza Maratona Città di Foligno, in 1h06:21, è stato Jonathan Kogsei Kanda dell’Atletica Castello che ha preceduto di un secondo il connazionale Paul Tiongik (Athletic Terni). Terzo Julius Kipngetic Rono (Atl. Recanati) in 1h06:52. Primo fra gli italiani il campione italiano di Maratona Dario Santoro (Atl. Potenza Picena). Tra le donne vittoria alla keniana Ruth Chebitok (Athletic Terni) in 1:15:43 davanti a Claudette Mukasakindi (Atletica 2005) e Martina Facciani (Calcestruzzi Corradini). Alla maratonina ha partecipato anche Leonardo Cenci, il runner malato di cancro fondatore della Onlus Avanti Tutta. Cenci, che sta preparando la maratona di New York, lotta da tre anni, continuando a coltivare la propria passione per la corsa, contro una malattia incurabile. La sua campagna è per la dignità dei malati e volta ad introdurre la pratica sportiva nei protocolli di terapia. Ha attivato anche una campagna di solidarietà per acquistare materiale per il reparto di oncologia dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia.

Anna Chiara Spigarolo

(da comunicati stampa organizzatori)

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: