Strada: Aniko Kalovics terza alla Stramilano, Melissa Peretti settima




 

Milano (MI) 5 aprile. Era tornata dopo un anno di pausa per tentare il poker: non è riuscita nell’impresa, ma il terzo posto alla Stramilano di oggi è comunque da considerarsi un ottimo risultato per Aniko Kalovics.

L’infortunio alla gamba sinistra di un mese fa ha, infatti, in qualche modo compromesso il normale assetto di corsa della campionessa magiara, che fatica a esprimersi ai suoi elevatissimi standard abituali; sarebbe comunque stato molto difficile oggi contrastare le due scatenate atlete africane, Kebede Shewaye Aberu (ETH) e Peninah Jerop Arusei (KEN), che hanno chiuso rispettivamente al primo e secondo posto con gli ottimi tempi di 1h08’43”, nuovo record della corsa, e 1h08’47”. 1h12’33” il tempo dell’ungherese del Running Team CO-VER MAPEI, molto lontano dal suo record sulla distanza, 1h08’58”, che era fino ad oggi il record di Stramilano. Al settimo posto si è classificata Melissa Peretti, in 1h14’48”.

In campo maschile vittoria per una vecchia conoscenza del team Paul Kimugul, che aveva già vinto la Stramilano del 2006; il keniota, primo in 1h01’03”, ha battuto i connazionali Barnabas Kosgei Kiplagat, 1h01’25”, e Nicholas Kamakya, 1h01’35”; al quarto posto il tanzaniano del Running Team CO-VER MAPEI, Samwel Shauri Kwaan’gw, in 1h01’48”. Vasyl Matviychuck, rallentato da una fastidiosa contrattura, si è classificato all’ottavo posto in 1h04’29”.

Questi i piazzamenti degli altri atleti del team: Benazzouz Slimani, che ha corso in preparazione a una prossima maratona, ha chiuso all’undicesimo posto in 1h05’15”; Armando Sanna ha concluso la propria prova al 15° posto in 1h07’13”, mentre Mirko Zanovello ed Emanuele Neve hanno chiuso rispettivamente al 25° e al 55° posto.

Oggi si correva anche il Trofeo Alasport, ultimo cross della stagione, che vedeva al via alcuni dei migliori interpreti mondiali della specialità: Kaddour Slimani si è piazzato al 5° posto. 

(Fonte: Co-ver Sportiva Mapei - VB014 - Ivo Casorati)



Condividi con
Seguici su: