Stracivitanova, vince la Console e Yego-record




 

Edizione da primato per la Stracivitanova, sotto ogni punto di vista. Record di partecipazione, con oltre 1500 presenze totali, e del percorso sulla mezza maratona grazie al keniano Solomon Kirwa Yego (La Fratellanza 1874 Modena) in 1h03’20” migliorando quindi il precedente limite del connazionale Josphat Kimutai Koech, 1h03’52” nella passata edizione. Non è mai stato in discussione il successo di Yego, che già dopo cinque chilometri ha lasciato la compagnia degli avversari. L’atleta africano conosce bene il tracciato, visto che si allena spesso proprio a Civitanova Marche sotto la guida del tecnico Matteo Silenzi, ed è tornato poche settimane fa da un periodo di allenamento in Kenia, a oltre duemila metri di altitudine. Sul traguardo della mezza maratona (21,097 km) nella 38ª Stracivitanova, organizzata come sempre dall’Atletica Maxicar, il secondo posto è andato all’altro keniano Peter Bii (Athletic Terni), terzo il marocchino Younes Zitouni (Podistica Il Laghetto Napoli), poi Abdelaziz El Makhrout (Athletic Terni) e quinto il recente campione tricolore master sui 3000 metri indoor, il fabrianese Antonio Gravante (Atl. Potenza Picena). Al femminile successo di Rosaria Console (Fiamme Gialle), azzurra di maratona in possesso del minimo olimpico per Londra, e moglie dello jesino Daniele Caimmi. Per lei un crono finale di 1h16’05”, davanti a Marcella Mancini (Runner Team 99), 1h19’07”, e alla recanatese Francesca Bravi (Grottini Team), 1h22’27”.

TV - Un'ampia sintesi della 38ª Stracivitanova verrà trasmessa giovedì 15 marzo alle ore 21.30 su TVRS, canale 11 del digitale terrestre.


In basso, il servizio video a cura di Mario Giannini



Condividi con
Seguici su: