Storia del Gruppo Giudici Gare

"La Storia di ogni entità complessa è fatta dall’insieme dei singoli uomini che hanno partecipato alla vita della stessa. “Insieme dei singoli”: a prima vista può sembrare un paradosso di Zenone, di quelli che ci facevano studiare a scuola, ma è la definizione che meglio avvolge il Gruppo Giudici Gara italiano. Tanti uomini e donne, con le loro personalità, a volte spiccate, hanno garantito all’Atletica Leggera italiana lo svolgimento della sua attività a partire dal 1930. Gare di periferia, campi spelacchiati, gruppi sparuti di giudici in grado di gestire una manifestazione in tre o quattro, ma anche grandi, indimenticabili appuntamenti, a partire dai Mondiali di Roma, fino agli Europei outdoor e indoor, o ai mondiali giovanili di Grosseto e Bressanone. In tutto questo movimento i giudici ci sono stati sempre, in campo ma anche fuori, con il loro contributo organizzativo e umano, oltre che eminentemente tecnico-regolamentare.

La storia del GGG siamo tutti noi, e quindi auguro buona lettura a tutti, sia a chi ritroverà dei nomi che suscitano ricordi, sia a coloro che da giovani si affacciano curiosi nella soffitta di casa, piena di ricordi di famiglia"

 

IL FIDUCIARIO NAZIONALE

Luca Verrascina



Condividi con
Seguici su: