Societari allievi e cadetti a Fermo




 

Il fine settimana nelle Marche è stato caratterizzato a Fermo dalla seconda prova regionale del Campionato di società per allievi e cadetti. Nella classifica provvisoria per club, al comando l’Atletica Osimo tra i cadetti e la Sangiorgese Tecnolift tra le pari età. L’Atletica Osimo è in testa anche negli allievi, in questo caso con lo Sport Atletica Fermo al femminile. Da segnalare la bella doppietta dell’allievo Lorenzo Angelini (Atl. Avis Fano), autore di 11”27 (vento -0,9) sui 100 seguito da 22”82 (+1,4) sulla doppia distanza. Due successi anche per Stefano Massimi (ASA Ascoli) nel mezzofondo e si sono distinte le anche le allieve nella velocità: Yessica Stortini Perez (Sport Atl. Fermo) con 12”48 (-1,8) sui 100 e la compagna di squadra Giulia Lattanzi a correre i 200 in 25”58 (+0,3). Tra gli under 16, in evidenza come di consueto il pesista Lorenzo Del Gatto (Pod. Avis Mob. Lattanzi), con una bordata a 15,47 e il forte giavellottista Davide Montanari (Cus Urbino) arrivato a 51,15. Brave le cadette Martina Buscarini (Sef Stamura), che corre in 300 in 41”42, e Ilaria Romagnoli (Sport Atl. Fermo) atterrata a 11.44 (-0,9) nel triplo.

Si è poi svolto a San Benedetto del Tronto il 15° Gran Premio dell’Adriatico, manifestazione nazionale dedicata ai master. La stagione degli sportivi “senza età” è in pieno fermento, infatti due settimane fa a Fermo si era tenuta la Coppa Marche Masters.



Condividi con
Seguici su: