Societari, Vizzoni lancia a 78,09




 

E' ancora il lancio del martello a illuminare la scena della prima fase regionale dei Campionati di società. Dopo l'exploit di Silvia Salis di sabato, è venuta la conferma di una vera e propria rinascita di una delle colonne dell'atletica azzurra, l'argento olimpico di Sydney 2000 Nicola Vizzoni. Il martellista di Pietrasanta ha ottenuto oggi a Firenze, sulla pedana amica del "Ridolfi", la bella misura di 78,09, a soli 41 centimetri dal severo minimo A di ammissione ai Giochi Olimpici, e seconda prestazione oltre i 78 metri della stagione (era già accaduto a Livorno, il 3 maggio, dove l'azzurro aveva lanciato a 78,15). In gara, oggi, Vizzoni ha superato i 78 metri per due volte, nelle due ultime prove a disposizione, a dimostrazione di uno stato di forma davvero notevole (serie: 76,45; 77,2; 76,78; N; 78,03; 78,09). Nella lista italiana dell'anno, a guidare è Marco Lingua (oggi a Catania arrivato a 71,53), con 78,18: è l'avvio di una stagione che potrebbe rivelarsi magica per la specialità. Lingua e Vizzoni occupano attualmente il sesto e il settimo posto nella lista mondiale 2008. Tornando alla seconda giornata dei societari, e fermandoci ancvora a Firenze, secondo posto nei 5000 metri per Daniele Meucci (Pol. Corso Pisa/Esercito), in 13:59.32; davanti a lui, il keniano Kipkemei Chirchir in 13:48.71; nello sprint, 21.39 per il nigeriano Uchenna Emedolu (Atl. Firenze Marathon; vento -2.7).

A Rieti, bene Vincenza Calì (Fiamme Azzurre), che ha siglato un buon 23.57 nei 200 metri (+0.2), a conferma di un recupero ormai pienamente compiuto. Nella gara maschile, sconfitta per Andrea Barberi (Fiamme Gialle), superato per due centesimi dal reatino Alessandro Guazzi (Studentesca Ca.Ri.RI; 21.38 contro 21.40). Tra gli altri risultati, spicca il 4,15 di Anna Giordano Bruno (Fondiaria SAI) nell'asta, davanti alla compagna di club Elena Scarpellini, 3,80. A Macerata, dopo il 52.78 di ieri nei 400, discreto 23.90 nella mezza distanza per Daniela Reina (Avis Macerata/Fiamme Azzurre), mentre, sempre in tema di specialisti del giro di pista, a Imola 21.52 per Luca Galletti (Imola Avis/Carabinieri), cinque centesimi meglio di Teo Turchi (Cus Parma/Carabinieri), 21.57 (v. +0.3). Ancora a Imola, discreto 13:56.54 nei 5000 metri per il siepista dei Carabinieri Matteo Villani. Ancora un centro per una delle più belle novità di questo avvio di stagione estiva: dopo l'esordio di ieri (52.38 alla prima gara da neo azzurra), l'italo cubana di stanza a Roma Libania Grenot Martinez si è ripetuta oggi sui 200 metri di Oristano, correndo in 23.33 (+0.3). In attesa di completare il panorama dei risultati più significativi, segnaliamo che per il maltempo sono state sospese le gare nella sede veneta di Marcon. La data del recupero verrà definita nei prossimi giorni.

In basso, il link ai risultati completi dalle sedi di gara.

m.s.

Nella foto, Nicola Vizzoni ai Campionati del Mondo di Osaka 2007 (Giancarlo Colombo per Omega/FIDAL)

File allegati:
- RISULTATI / Full results



Condividi con
Seguici su: