Societari Assoluti: le Finali Bronzo e B

21 Giugno 2018

A Sulmona (L’Aquila) attesa la giavellottista Bani, con Faloci nel disco e Becchetti nella marcia. In gara Bogliolo (100hs), la discobola Osakue e la sprinter Bongiorni a Tivoli (Roma).


 

Due giornate di gare quest’anno per la fase conclusiva dei Campionati Italiani di Società Assoluti, sabato 23 e domenica 24 giugno, in tutti e quattro i raggruppamenti nazionali. Nella Finale Bronzo di Sulmona (L’Aquila) da seguire i lanci femminili con Zahra Bani (Cus Cagliari/Fiamme Azzurre), capolista stagionale del giavellotto, e la tricolore invernale del disco Giada Andreutti (Atl. Malignani Libertas Udine), mentre sui 5000 di marcia sarà al via la cinquantista azzurra Mariavittoria Becchetti (Cus Cagliari). Al maschile impegnato il discobolo Giovanni Faloci (Atl. Avis Macerata/Fiamme Gialle), in partenza per i Giochi del Mediterraneo di Tarragona (Spagna, 27-30 giugno). La Finale B nel rinnovato impianto di Tivoli (Roma) attende invece alcune delle giovani protagoniste in questa prima parte del 2018 come le 22enni Luminosa Bogliolo (Cus Genova), quinta italiana della storia a scendere sotto i 13 secondi sui 100 ostacoli con 12.99, e Daisy Osakue (Sisport Torino), quarta azzurra di sempre nel disco con la migliore prestazione italiana under 23 di 59,72. In pista attenzione alla sprinter Anna Bongiorni (Cus Pisa/Carabinieri) su 100 e 200 metri. Ognuna delle quattro finali nazionali, con programma tecnico completo, prevede la partecipazione di 24 squadre (12 maschili e altrettante femminili) per oltre 500 atleti-gara in ciascuna sede.

SULMONA - Allo stadio Nicola Serafini di Sulmona (L’Aquila), nella Finale Bronzo, una delle presenze di spicco è quella di Giovanni Faloci (Atl. Avis Macerata/Fiamme Gialle) che ha spedito il suo disco a 64,19 dieci giorni fa a Tarquinia e si cimenta nell’ultimo test agonistico prima della trasferta ai Giochi del Mediterraneo. Il lanciatore umbro è annunciato anche nel peso, mentre nell’asta ci sarà il 21enne Matteo Capello (Safatletica Piemonte) insieme al decatleta azzurro Luca Dell’Acqua (N. Atl. Fanfulla Lodigiana) che inoltre scatterà dai blocchi dei 110 ostacoli. Le gare dei salti in estensione vedono invece tra i favoriti Edoardo Accetta (N. Atl. Fanfulla Lodigiana) che al meeting di Orvieto è arrivato al personal best di 16,28. Nello sprint la testa di serie è Roberto Rigali (Brixia Atletica 2014), su 100 e 200 metri, e nei 5000 di marcia in gara il non ancora ventenne azzurro Giacomo Brandi (Atl. Avis Macerata). Per il mezzofondo, doppio impegno dell’ugandese Oscar Chelimo (Toscana Atl. Futura) e 800 metri con il tricolore promesse Alessandro Dal Ben (Atl. Insieme Verona).

Curiosità: la 4x100 dell’Atletica Imola Sacmi Avis schiera tra gli altri Lorenzo Bilotti, che ha partecipato alle ultime Olimpiadi invernali nel bob.

Anche al femminile protagonisti i lanci con il giavellotto di Zahra Bani (Cus Cagliari/Fiamme Azzurre), tornata in vetta al ranking nazionale dell’anno dopo il 58,27 di Conegliano, e il disco di Giada Andreutti (Atl. Malignani Libertas Udine), che al recente meeting di Gorizia con 56,49 ha sfiorato il 56,60 del titolo italiano invernale. Per la marciatrice romana Mariavittoria Becchetti (Cus Cagliari) da affrontare 5000 metri su pista, un decimo della distanza coperta ai Mondiali a squadre di Taicang dove è stata la prima azzurra in una 50 km internazionale. Capitolo mezzofondo: la 19enne Gaia Sabbatini (Atl. Gran Sasso Teramo) è appena diventata la settima under 20 italiana di sempre negli 800 correndo in 2:04.88 a Conegliano, ma sarà al via anche sui 1500 metri. La tricolore del pentathlon indoor Enrica Cipolloni (Team Atl. Marche/Fiamme Oro) coprirà invece 100 ostacoli e getto del peso.

Finale Bronzo - Sulmona (L’Aquila), 23-24 giugno 2018
Club maschili: Cus Pro Patria Milano, Brixia Atletica 2014, Safatletica Piemonte, Ga Aristide Coin Venezia 1949, Atl. Avis Macerata, Toscana Atl. Futura, Self Atl. Montanari & Gruzza Reggio Emilia, N. Atl. Fanfulla Lodigiana, Acsi Campidoglio Palatino, Atl. Imola Sacmi Avis, Cus Insubria Eolo, Atl. Insieme Verona
Club femminili: Atl. Malignani Libertas Udine, Team Atl. Marche, Safatletica Piemonte, Cus Cagliari, Gs Valsugana Trentino, Romatletica Footworks, Atl. Lugo, Atl. Livorno, N. Atl. Varese, Fondazione Bentegodi Verona, Atl. Riviera del Brenta, Atl. Gran Sasso Teramo

TIVOLI - La nuova pista verde, inaugurata nello scorso ottobre, e le pedane dello stadio Olindo Galli di Tivoli (Roma) sono pronte a ospitare la Finale B dei Societari Assoluti. In gara attese tre atlete che indosseranno la maglia della Nazionale, fra pochi giorni, ai Giochi del Mediterraneo. Sui 100 ostacoli al via la quasi 23enne ligure Luminosa Bogliolo (Cus Genova), esplosa al meeting di Savona in 12.99 per il miglior crono di un’azzurra negli ultimi quattro anni. La discobola Daisy Osakue (Sisport Torino), classe ’96, è sempre più vicina alla fatidica soglia dei 60 metri con il 59,72 ottenuto nella stagione universitaria oltreoceano, per incrementare ancora una volta la sua migliore prestazione italiana promesse, e nel weekend sarà in azione anche nel peso. Per la velocista Anna Bongiorni (Cus Pisa/Carabinieri), tricolore dei 60 indoor, in programma non solo i 100 che la vedranno in azzurro a Tarragona ma anche i 200 metri.

Occhio poi alle giovani mezzofondiste Chiara Ferdani (Atl. Spezia Duferco) e Ludovica Cavalli (Trionfo Ligure) sui 1500, all’ottocentista piemontese Stefania Biscuola (Atl. Arcobaleno Savona, 2:05.62 al meeting di Ginevra), alla tricolore allieve dei 400 metri Eleonora Foudraz (Atl. Sandro Calvesi) con la compagna di club Eleonora Marchiando nei 400hs, mentre nel lungo la campionessa italiana under 23 Chiara Proverbio (Osa Saronno Libertas) troverà l’azzurra delle prove multiple Eleonora Ferrero (Cus Genova).

Giovani in primo piano anche tra gli uomini, con diversi atleti che all’inizio di giugno si sono laureati campioni italiani under 20: il siciliano Samuele Licata (Milone Siracusa) nei 400 ostacoli, il martellista Giorgio Olivieri (Team Atl. Marche), il saltatore in lungo Lorenzo Mantenuto (Atl. Gran Sasso Teramo) e sui 5000 metri Nesim Amsellek (Atl. Chiari 1946 Libertas). Si candidano per conquistare il massimo bottino di punti anche il pesista Lorenzo Del Gatto (Team Atl. Marche/Carabinieri), nel mezzofondo Gabriele Aquaro (Team-A Lombardia) e il keniano Daniel Kipkirui Ngeno (Atl. Libertas Orvieto).

Finale B - Tivoli (Roma), 23-24 giugno 2018
Club maschili: Amatori Atl. Acquaviva, Atl. Gran Sasso Teramo, Cus Genova, Atl. Arcobaleno Savona, Atl. Chiari 1964 Libertas, Trionfo Ligure, Team Atl. Marche, Milone Siracusa, Atl. Libertas Orvieto, Osa Saronno Libertas, Team-A Lombardia, Lagarina Crus Team
Club femminili: Self Atl. Montanari & Gruzza Reggio Emilia, Atl. Cascina, Team Treviso, Trionfo Ligure, Cus Genova, Cus Pisa, Atl. Arcobaleno Savona, Osa Saronno Libertas, Atl. Libertas Runners Livorno, Atl. Sandro Calvesi, Sisport Torino, Atl. Spezia Duferco

l.c.

CdS ASSOLUTI 2018 - LA COMPOSIZIONE DELLE FINALI NAZIONALI

Le pagine delle manifestazioni:
Finale Oro: Modena
Finale Argento: Bergamo
Finale Bronzo: Sulmona (AQ)
Finale B: Tivoli (RM)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it


Luminosa Bogliolo (foto Colombo/FIDAL)


Condividi con
Seguici su: