Società e scuola: un incentivo a cooperare




 
Due importanti iniziative sono state varate per promuovere e incentivare la pratica e l’amore verso l’atletica leggera da parte delle generazioni più giovani. La prima è stata presa dall’Area Promozione della Fidal e rientra nell’opera di rilancio del rapporto con la scuola, un canale primario ed irrinunciabile per l’evoluzione dell’atletica. Proprio con l’obiettivo di incentivare il rapporto fra le società e gli Istituti scolastici, è stato varato un progetto di sostegno economico straordinario a favore di quelle società sportive che operano in ambito scolastico con progetti specifici. La Fidal erogherà contributi a quelle società che lavorano in comune con la scuola. Ogni società dovrà inviare entro il 30 giugno la documentazione necessaria al proprio Comitato Regionale (il modulo è scaricabile a fondo pagina) che provvederà a trasmetterla, dopo aver apposto il proprio visto, all’Area Promozione. Verranno sostenuti al massimo 30 progetti. La seconda iniziativa ha per matrice la Eaa (European Athletics Association) che in occasione dei Campionati Europei di Goteborg del 6-13 agosto organizza lo European Youth Forum. Si tratta di lezioni e seminari riservati a giovani europei di età non superiore a 25 anni, interessati a conoscere nei particolari l’organizzazione e la promozione di un grande evento di atletica leggera. La Fidal, aderendo all’iniziativa tesa alla ricerca e alla crescita di nuove professionalità nell’ambito del proprio movimento, iscriverà due persone, un ragazzo e una ragazza, che avranno coperti i costi di alloggio e partecipazione e potranno seguire, a margine del corso, le gare dei Campionati Europei. Le domande dovranno essere inviate tramite l’apposito modulo (anche questo a fondo pagina, accluso al regolamento) al proprio Comitato Regionale che poi le smisterà all’Organizzazione Territoriale. Le domande, due per ogni Comitato regionale, dovranno pervenire entro il 28 febbraio. File allegati:
- IL MODULO DI RICHIESTA DI CONTRIBUTO PER LE SOCIET
- IL REGOLAMENTO DELLO EUROPEAN YOUTH FORUM



Condividi con
Seguici su: