Siragusa e 4x100 seste ai Mondiali Militari

24 Ottobre 2019

A Wuhan, in Cina, la velocista azzurra corre la finale dei 200 in 23.76. Stesso piazzamento per la staffetta che deve rinunciare a Hooper per un risentimento muscolare


 

Nella finale dei 200 metri ai Giochi Mondiali Militari di Wuhan (Cina) la sprinter azzurra Irene Siragusa chiude al sesto posto con il tempo di 23.76 (-0.3). La senese dell'Esercito aveva centrato ieri un posto tra le prime otto con il primato stagionale di 23.69, in semifinale, un tempo avvicinato oggi nella gara decisiva, vinta dalla slovena Maja Mihalinec (23.15). A causa di un risentimento muscolare non si presenta ai blocchi di partenza Gloria Hooper (Carabinieri), inconveniente che le impedisce anche di correre la staffetta. E così la 4x100 con Jessica Paoletta (Esercito) schierata in prima, Siragusa in seconda, Anna Bongiorni (Carabinieri) in terza e Marta Milani (Esercito) inserita in extremis nella frazione conclusiva, si classifica sesta in 44.95, nella prova dominata dal Brasile (43.29) sulla Cina (43.45) e sul Bahrain della Naser (44.24).

DOMANI CESTONARO - L’argento di Doha Shivpal Singh (India) si laurea campione mondiale militare del giavellotto con un lancio da 83,33. Il lungo è del cinese Wang Jianan con 8,15 (+0.2). Nell’asta, 5,60 è sufficiente per il titolo del polacco Pawel Wojciechowski. La maratoneta bronzo iridato Helalia Johannes (Namibia) va a segno nei 5000 metri (15:14.23). L’ultima azzurra in gara a Wuhan è Ottavia Cestonaro (Carabinieri), impegnata domani (venerdì 25 ottobre) nella finale diretta del salto triplo alle 13.10 italiane: tra le iscritte la kazaka campionessa olimpica di Londra Olga Rypakova.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate