Simon Zeudjio Tchiofo oro nel disco cadetti

08 Ottobre 2016

Primo titolo nazionale per l'Emilia Romagna ai Campionati Italiani Cadetti a Cles con Simon Zeudjio Tchiofo 


 

Nel pomeriggio della prima giornata arriva il primo titolo nazionale cadetti per l'Emilia Romagna.

Lo vince Simon Zeudjio Tchiofo (Fmi Parma Sprint) nel disco. Il parmense si era già classificato al 3° posto nel 2015 a Sulmona, al 1° anno nella categoria, nella gara che fu vinta da un altro atleta della nostra regione, Enrico Zangari.

Oggi Simon ha preso subito il comando della gara dopo il primo lancio con 38,86 e l'ha mantenuto per tutta la gara, tranne che dopo il 2° turno, quando era stato superato dal lombardo Filippo Migliano con 39,46. Già al 3° turno però il suo lancio a 44,18 chiudeva i giochi e si trattava anche del primato personale superato di 23 cm. La serie degli ultimi 3 lanci era ancora notevole, con 43,40, 45,03 (di nuovo p.b.) e 43,72. Lontani gli altri, con il 2° posto per il lombardo Pietro Roncareggi con 40,04.

Si tratta del 75° titolo nazionale vinto da un atleta della Emilia Romagna nella storia dei Campionati Italiani Cadetti. Vedi elenco completo.

Riguardo la prima giornata di Cles abbiamo già raccontato in un altro articolo delle 3 medaglie vinte dalla Emilia Romagna, con Giulia Guarriello negli 80 hs e Francesco Cavina nei 100 hs, entrambi al 2° posto e con Davide Tumbarello al 3° posto nell'asta, ma a tarda serata ne arriva un'altra: vince l'argento nella gara del disco cadette Vittoria Bacchini (Atl. 75 Cattolica) con la misura di 32,64 ottenuta al 5° turno di lanci. E' clamoroso il suo miglioramento: partiva da un personale di 28,87, realizzato ai Campionati Regionali a Reggiolo lo scorso 25 settembre e piazza oggi subito al primo lancio un 30,18. Poi oltre 2 metri ancora di progresso e un inaspettato podio, considerato che si presentava con l'11° accredito della gara.

Vediamo ora gli altri piazzamenti nei primi 16 ottenuti dagli atleti della nostra regione e gli atleti qualificati per le finali di domani nelle specialità in cui oggi si correvano le batterie.

80 metri cadetti: i 3 atleti della Emilia Romagna accedono tutti nella finale B.

In batteria il tempo migliore era stato realizzato da Giacomo Castellett (Edera Forlì) con 9.52 (+0,3), che si conferma anche in questa finale, piazzandosi al 2° posto (e quindi al 10° complessivo) con il tempo di 9.56 (-0,4). 4° nella finale B (e 12°) è Gabriele Zonarelli (Virtus Emilsider Bologna) che gareggiava come rappresentativa regionale; 7° (e 15°) è Lorenzo Sacchetti (Endas Cesena) con 9.69.

Asta cadetti: oltre a 3° posto di Tumbarello, in questa specialità c'è anche l'8° posto di Sebastiano Tizzi (Interflumina E' Più Pomì) con 3,70.

Lungo cadetti: Enrico Vena (Atl. Rimini Nord Santarcangelo), in gara come individuale, è la sorpresa della gara. Dopo il 6,18 (-0,2) del 2° turno, è avviato comunque a un buon piazzamento nei primi 8. Ma all'ultimo salto arriva il 6,43 (-0,3), primato personale migliorato di 12 cm e un recupero di 3 posizioni in classifica. Cede una posizione anche l'atleta della rappresentativa regionale, Tommaso Boiardi (Atl. Piacenza) che aveva saltato 6,30 (-0,1) al 2° turno e si classifica alla fine al 7° posto.

Triplo cadetti: 9° posto (e 6° fra gli atleti delle rappresentative) per Patrick Girotti (Pol. Castelfranco) con 12,97 (+0,3).

Peso cadetti: 9° posto per Michele Palomba (Fratellanza 1874 Modena) con 13,42.

Disco cadetti: oltre al titolo vinto da Simon Zeudjio Tchiofo, c'è anche il 5° posto dell'individuale Luca Beretta (Anspi Sport San Nazzaro) con 39,18.

Martello cadetti: 12° posto per Andrea Rinaldi (Atl. Piacenza) con 43,79.

Esathlon cadetti: dopo le prime 3 prove Francesco Amici (Atl. 85 Faenza) è all'11° posto in classifica con 2023 punti. Le sue prestazioni di oggi: 14.92 (-0,3) nei 100 hs, 1,53 nell'alto, 41,53 nel giavellotto.

300 metri cadette: Alessia Baldini (Corradini Rubiera) conquista la finale delle migliori in programma domani, con il 4° tempo di qualificazione, 41.51.

Va in finale B Laura Elena Rami (Cus Bologna) con 42.55.

2000 metri cadette: 14° posto in classifica per Majda Benjedi (Atletica Blizzard) con 7.07.63, al 4° posto nella prima serie.

80 hs cadette: oltre al 2° posto di Giulia Guarriello, c'è anche l'ottimo 4° posto di Margherita Michelotti (dopo leAtl. Cinque Cerchi) con 12.07 (+1,1), addirittura 3° tempo in batteria con 12.18 (-0,4). Il video della finale A.

300 hs cadette: va in finale A con il 5° tempo Emma Pieri (Francesco Francia) che si migliora da 47.27 a 46.58.

Alto cadette: 11° posto per Marta Piccioni (Riccione Sessantadue) con 1,56, con un eccellente 6° posto fra gli atleti in gara per il Campionato delle Regioni.

Lungo cadette: le 2 atlete della Emilia Romagna ottengono il 5° e 6° posto in classifica. Elena Rosalba Molaschi (Corradini Rubiera), in gara come individuale, è quinta con 5,32 (-0,1) realizzato al 2° turno e fino al 4° si trova al 2° posto in classifica. 6° posto per Camilla Pizzetti (Coop Consumatori Nordest) con 5,28 (+0,3) al 1° turno e pure lei cede posizioni strada facendo, ma porta comunque tanti punti alla rappresentativa della Emilia Romagna, essendo la terza fra le atlete del Campionato per Regioni. 

Triplo cadette: 16° posto per Gaia Dalpozzo (Atl. Ravenna) con 10,64 (0,0), primato personale eguagliato. 

Peso cadette: la classifica della gara non compare inspiegabilmente ancora nei risultati, ma Anita Bartolini (Atl. 75 Cattolica) si è comunque piazzata al 4° posto con 11,88 (primato personale) e una bella serie con 11,49, 11,57, 10,76, 11,49, 11,88, 11,67.

Martello cadette: 6° posto per Laura Casadei (Riccione Sessantadue) con 44,18. Bene anche le atlete "individuali" che si piazzano nell'ordine dal 10° al 12° posto in classifica: Letizia Logozzo (Atl. Lugo) 40,02, Giada Ceccarelli (Endas Cesena) 39,59 e Camilla Anselmi (Atl. Cinque Cerchi) 38,45. Per la Logozzo è anche il primato personale.

Pentahlon cadette: 13° posto dopo le prime 3 gare per Francesca Casadio (Atl. Lugo) con 2123 punti, dopo 12.45 (0,2) negli 80 hs, 1,35 nell'alto e 23,69 nel giavellotto.

Nelle classifiche per rappresentative regionali al termine della prima giornata l'Emilia Romagna è al 3° posto nei cadetti dopo Lombardia e Lazio e al 5° posto nelle cadette e nella combinata cadetti/cadette.

Risultati.

Giorgio Rizzoli

 

 



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate