Si avvicina la Festa del Cross

25 Febbraio 2019

Meno di due settimane alla Festa del Cross di Venaria Reale che "guarda" a due big trentini come Yeman Crippa e Nadia Battocletti


 

E' stata presentata in questi giorni l'ormai imminente Festa del Cross che tra il 9 e 10 marzo a Venaria Reale assegnerà i titoli italiani individuali e di società di corsa campestre. Un appuntamento che vedrà in prima linea per il successo tricolore i due trentini Yeman Crippa (Fiamme Oro) e Nadia Battocletti (Fiamme Azzurre), due tra i volti principali usati per promuovere la sfida sui campi savoiardi del Parco La Mandria.

IL RICORDO - Maura Viceconte, l’ex maratoneta primatista italiana dei 10.000 metri in pista ed ex primatista della maratona, scomparsa lo scorso 10 febbraio, era parte del Comitato Organizzatore della Festa del Cross nonché una delle anime del Centro di Allenamento La Mandria. FIDAL e Comitato Organizzatore Passion for Cross Country, dopo averla ricordata nel corso della conferenza con la proiezione del trailer del docufilm "La vita è una Maratona. La corsa il mio modo di vivere”, hanno annunciato di voler intitolare alla sua memoria il premio per la prima donna italiana della classifica assoluta. Analogamente, il premio per il primo uomo italiano della classifica assoluta, sarà intitolato a chi tante interviste sui campi di cross in Italia e in giro per l’Europa ha registrato e trascritto: Alessio Giovannini, amico e colonna portante dell’ufficio stampa FIDAL scomparso nel mese di gennaio.

CERIMONIA DI APERTURA - La cerimonia di apertura si svolgerà sabato 9 marzo a partire dalle ore 18.00 nella Reggia di Venaria Reale, una cornice unica, patrimonio UNESCO, sesto sito museale più visitato d’Italia. Le rappresentative regionali under 16 sfileranno dentro la Reggia, con partenza dalla Sala di Diana, e, attraverso la splendida Galleria Grande, terminare nella Cappella di Sant’Uberto dove sarà collocato il braciere la cui accensione, insieme al giuramento dell’atleta, darà ufficialmente il via alla Festa del Cross.

L’EVENTO - Con la sua superficie complessiva di 6.300 ettari, il Parco La Mandria fu uno dei primi parchi regionali d’Italia, istituito dalla Regione Piemonte nel 1978. Area naturale protetta, vanta una media di 500.000 visitatori annuali. Per il weekend tricolore si prepara a ospitare gli oltre 2000 atleti attesi da tutta Italia, in rappresentanza di oltre 280 club da tutta Italia, che si contenderanno gli 8 titoli nazionali in palio (4 maschili e 4 femminili) nelle diverse categorie (assoluti, promesse, juniores e allievi) e altrettanti di club (combinata, assoluti, juniores, allievi) oltre alle competizioni riservate ai cadetti (individuali e per regioni, compresa la combinata) suddivisi nelle 21 rappresentative regionali. Novità di quest’anno l’introduzione del cross corto di 3km per le categorie assolute. In palio, nella giornata di sabato, anche i titoli di staffetta, assoluti e master.



Condividi con
Seguici su: